Festa del lavoro: 1 maggio … 2016. The Transhumanist Party

MeteoWeb

The Transhumanist Party: intervista a Zoltan Istvan, candidato presidenziale Usa 2016: Per un partito della scienza? a cura /intervista di Roberto Guerra (inglese e italiano, traduzione di R.G.)

*(Wikipedia) … Zoltan Istvan è uno scrittore americano, futurista, e filosofo transumanista, ha collaborato e scrive per Psychology Today [4] “Transhumanist Futuro, National Geographic The Huffington Post.Egli è l’autore di The Transhumanist Wager, E’ candidato come Indipendente e con il neonato Partito Transhumanist alle presidenziali degli Stati Uniti, 2016

D- Zoltan, Transhumanist Party, un partito di / dalla scienza?
R -Il Partito transumanista è un’organizzazione politica che mira a mettere, innestare, programmare la tecnologia, la salute, e la scienza in prima linea nella politica degli Stati Uniti. Siamo il primo partito politico di matrice strettamente scientifica, “vera scienza”, negli Stati Uniti.

D- Zoltan, la conoscenza è il cibo mentale … per il nuovo uomo degli anni 2000?

R- Il nuovo modo essenziale per gli esseri umani di andare avanti e progredire è per via cyborgism, dove si integrano creativamente parti della macchina con il corpo umano. Tale fusione.. . potrebbe includere cuori robotici, arti artificiali e cuffie per leggere la mente. Queste sono le nuove tecnologie che andranno a caratterizzare l’uomo moderno che si muove in avanti, nel/dal futuro.

D- Zoltan, Stati Uniti del mondo, progetto o utopia?
R- L’obiettivo del partito Transhumanist e il mio obiettivo personale è quello di creare un mondo con una mente-coscienza transumanista Vogliamo che tutti abbraccino il transumanesimo. Vogliamo che tutti vogliano liberamente migliorare se stessi con la tecnologia. Questo può sembrare che ci stiamo battendo per un’utopia, e in effetti, è vero. Noi “siamo” l’utopia del(dal presente. Vogliamo creare un mondo perfetto.

D- Zoltan, Più nello specifico e pragrmaticamente: quali le politiche in programma del nuovo Partito Transhumanist?
R – Oltre a sostenere i valori americani, la prosperità e la sicurezza, le tre cose principali che vorrei fare se diventerò presidente… sono:
1) Cercare di fare tutto il possibile per fare in modo che scienziati e tecnologi creativi americani dispongano di risorse per superare la morte umana e l’invecchiamento entro 15-20 anni – un obiettivo che con un numero crescente di scienziati leader e nelle stanze dei bottoni credo sia raggiungibile.
2) Creare una mentalità culturale in America, per promuovere la produzione di tecnologia radicale e la scienza : è nel migliore interesse della nostra nazione e specie.
3) Creazione di garanzie e programmi che proteggano le persone contro la tecnologia abusiva e altri pericoli planetari possibili che potremmo affrontare durante la transizione verso l’era transumanista americana, nazionali e globali.

INFO

http://en.wikipedia.org/wiki/Zoltan_Istvan

http://www.huffingtonpost.com/zoltan-istvan/should-a-transhumanist-be_b_5949688.html

http://estropico.blogspot.it/2014/10/zoltan-istvan-primo-presidente-usa.html

***ENGLISH ORIGINAL

D- Zoltan, Transhumanist Party, one party of/by the Science? 

R-The Transhumanist Party is a political organization that aims to put technology, health, and science at the forefront of US politics. We are the first real science political party in the United States.

D- Zoltan, the knowledge the mental food… for new man of years 2000? 

R- The new way for human beings to move forward is via cyborgism, where we merge machine parts with the human body. This might include robotic hearts, artificial limbs, and mind reading headsets. These are the new technologies that will make up the modern human being moving forward.

D- Zoltan, United States of the world, project or utopy? 
R-The goal of the Transhumanist Party and my personal goal is to create a transhumanist-minded world. We want everyone to embrace transhumanism. We want everyone to want to improve themselves with technology. This may seem like we are striving for a utopia, and indeed, it is true. We are. We want to create a perfect world.

D- If you were to get in what would your practical policies be? In addition to upholding

R -American values, prosperity, and security, the three primary things I would do if I became president are: 1) Attempt to do everything possible to make it so America’s amazing scientists and technologists have resources to overcome human death and aging within 15-20 years–a goal an increasing number of leading scientist think is reachable. 2) Create a cultural mind-set in America that embracing and producing radical technology and science is in the best interest of our nation and species. 3) Create national and global safeguards and programs that protect people against abusive technology and other possible planetary perils we might face as we transition into the transhumanist era.