Incendi boschivi: in fiamme boschi e uliveti in Lucchesia

MeteoWeb

In Lucchesia un grosso incendio sta devastando la zona di Massa Macinaia: è il quarto incendio nelle ultime due settimane di chiara origine dolosa, è caccia al piromane

Alimentato dal forte vento che spazza le colline e la Piana di Lucca, un incendio di vaste proporzioni si e’ sviluppato nel primo pomeriggio a Massa Macinaia, nel comune di Capannori, alle pendici dei Monti Pisani. Si tratta di una zona che nelle ultime due settimane e’ stata colpita ben quattro volte da incendi di chiara origine dolosa ed ora e’ caccia aperta al piromane. Il rogo di oggi ha mandato in fumo decine di ettari di bosco e uliveto con le fiamme che si sono pericolosamente avvicinate alle case. Sul posto sono quindi subito intervenute le squadre dei volontari dell’antincendio e dei vigili del fuoco mentre dall’alto due elicotteri della Regione hanno lavorato a ritmo serrato per impedire che il rogo si propagasse ulteriormente. Gli abitanti della zona sono esasperati e chiedono di non rimandare ulteriormente un intervento concreto da parte delle forze dell’ordine.

I vigili del fuoco si sono posizionati a difesa di alcune abitazioni, e una ventina di persone sono state temporaneamente evacuate dalle case per motivi di sicurezza. Le fiamme stanno bruciando appezzamenti boschivi, oliveti e terreni aperti, anche perche’ alimentate da un forte vento. Secondo quanto spiegato, le raffiche sono tali da far saltare il fuoco da una chioma all’altra degli alberi anche per una ventina di metri per volta. L’intervento e’ coordinato dalla Sala operativa unificata della protezione civile della Regione Toscana. Sul posto stanno intervenendo 13 squadre di volontari, tre elicotteri, un Canadair, 20 vigili del fuoco con sette mezzi.