Medicina: è di “schiuma” il cuore artificiale del futuro

MeteoWeb

“Servono ulteriori sviluppi e ricerche, ma siamo convinti che questo cuore tridimensionale potrà essere un utile sostituto del cuore”

E’ di schiuma il cuore artificiale del futuro. Ispirato ai soft robot, protagonisti anche di film e cartoon, il cuore è rosso e realizzato in schiuma di plastica solida, ma anche porosa e flessibile, con una rete di tubicini che consentono all’aria di fluire, come accade naturalmente con i vasi sanguigni. Una pellicola di plastica circonda il tutto, come una sorta di pelle. Secondo il team diretto da Robert Shepherd della Cornell University di Ithaca, New York, la ricerca è in fase iniziale, ma promettente. Il cuore al momento ha solo due camere, e non quattro come quello originale. Inoltre non si vede la contrazione: il movimento del cuore che ‘batte’ è tutto all’interno della schiuma. “Servono ulteriori sviluppi e ricerche, ma siamo convinti che questo cuore tridimensionale potrà essere un utile sostituto del cuore”, spiega lo studioso su ‘New Scientist’.