Ecuador, il vulcano Tungurahua fa paura: continue esplosioni e 27 scosse sismiche nelle ultime ore

MeteoWeb

Il Vulcano Tungurahua, lo stratovulcano andino dell’Ecuador e sito nell’omonima provincia, non sembra voler arrestare la sua attività esplosiva che si protrae ormai da diversi giorni. Le numerose esplosioni sono di piccola intensità  però sono continue con costanti emissioni di gas e cenere. Dopo tre mesi di calma, il Vulcano è dunque tornato in piena attività.

L’Istituto di Geofisica del paese ha informato i media circa l’attività del vulcano, precisando che si sono susseguite almeno 29 esplosioni nell’arco di  24 ore. All’attività vulcanica del Tungurahua inoltre sembrano essere associate le diverse scosse sismiche registrate nella zona: circa 27, probabilmente causate dal movimento dei fluidi  incandescenti nel ventre della montagna ed altre sette scosse che secondo gli esperti sono invece di carattere tettonico-vulcanico, ossia causate dalle fratture rocciose nel cuore del vulcano.

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

L’intensa attività del vulcano ha condotto le autorità del paese ad aumentare il livello di allerta, che da gialla è passata ad arancione. L’obiettivo di inasprire l’allerta da parte delle Autorità è stata voluta per scongiurare qualunque tipo di situazione di pericolo che si potrebbe verificare qualora l’attività del vulcano si intensificasse.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

L’Istituto Nazionale di Geofisica  infatti ha specificato che il vulcano potrebbe mantenere la medesima intensità di attività eruttiva nei prossimi giorni e dunque con esplosioni di bassa entità accompagnate da  emissioni di gas e cenere ma come invece, potrebbe all’improvviso intensificare la sua forza eruttiva. Non si esclude infatti che il magma e la lava possano avvicinarsi pericolosamente ai centri abitati qualora l’attività eruttiva del vulcano dovesse intensificarsi.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Il Vulcano Tungurahua, con i suoi ben 5.020 metri di altitudine e sito a 120 km a Sud di Quito, ha iniziato la sua attività eruttiva nel 1999 e, da quel momento ha alternato periodi intensa attività con periodi di calma. Il Tungurahua può essere considerato uno dei vulcani più attivi in Ecuador insieme al Cotopaxi, il Reventador e il vulcano Sangay.