Foronon del Buinz: il rifugio a 2530 metri dove si dorme gratis

MeteoWeb

Avete capito bene: esiste un rifugio sul Foronon del Buinz, nelle Alpi Giulie, in cui è possibile pernottare gratuitamente. L’unica difficoltà consiste nel raggiungerlo: si trova infatti a 2530 m di altezza, lungo il sentiero attrezzato Ceria-Merlone, dove il tempo si è fermato e la natura appare incontaminata. Vista l’altezza, è consigliato percorrerlo solo ad alpinisti esperti, o comunque escursionisti che abbiano una certa familiarità con la montagna. Ma c’è di più: il rifugio, soprannominato Bivacco Luca Vuerich, in memoria dell’omonimo alpinista prematuramente scomparso perché travolto da una valanga mentre scalava una cascata di ghiaccio vicino a Tarvisio, è un’opera completamente Made in Italy, o meglio made in Friuli, quasi interamente costruita da legno rosso locale e progettata da Giovanni Pesamosca, architetto di Udine. Occupa una superficie di 16 mq, ospita fino a nove posti letto e la forma spiovente del tetto è ideata per sopportare il peso della neve che vi si deposita durante l’inverno. Il percorso per raggiungere il rifugio è effettivamente tortuoso e non adatto a tutti, ma il panorama dell’abisso che si presenta ai coraggiosi turisti una volta raggiunta la vetta è uno spettacolo impagabile.