Sversamento petrolio Genova, Iplom: “sistema ok, raccolta conclusa”

MeteoWeb

Il sistema predisposto per arginare il greggio ha funzionato. Lo afferma Iplom. “Il contenimento degli idrocarburi è stato assicurato dalle briglie alla foce del Polcevera e dalle panne che hanno intercettato le iridescenze. “Il sistema nel suo complesso ha fatto quel che doveva lasciando scorrere l’acqua per poi far accumulare quel che resta della pulitura del fiume alla foce del Polcevera dove viene raccolto dai mezzi recoil. Oggi certamente a mare non è arrivato nulla. L’obiettivo era questo e l’abbiamo raggiunto” spiega Gianfranco Peiretti, responsabile qualità, sicurezza e ambiente di Iplom. “Ad oggi si può considerare conclusa la raccolta del prodotto libero e sono stati anticipati tutti gli interventi inizialmente previsti nella fase successiva, vale a dire la rimozione degli strati superficiali degli alvei dei torrenti. In particolare, è stata completata la prima pulizia del Rio Pianego, mentre è in corso nel rio Fegino”. Intanto Iplom sta lavorando al progetto da presentare martedì in Procura relativo alle modalità di intervento nell’area sotto sequestro e funzionale al completamento degli interventi di messa in sicurezza ambientale.