Sicurezza in montagna: storico accordo fra San Marino e Soccorso Alpino e Spelologico

MeteoWeb

Storico accordo fra la Repubblica di San Marino e il CNSAS, Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico. Da oggi anche il territorio di San Marino, caratterizzato da una morfologia accidentata, sarà servito dall’attività di soccorso alpino.

Da decenni il CNSAS concorre con successo al soccorso della popolazione in caso di calamità, in cooperazione con le strutture della Protezione Civile, coordinate dal Dipartimento Nazionale. Con la firma del Protocollo d’Intesa la collaborazione si allarga anche al territorio sammarinese, che è caratterizzato da aree impervie ed accidentate, di natura rupestre e calanchiva nonché da aree a copertura boschiva, la cui frequentazione è in costante crescita per scopi turistici, escursionistici, di lavoro ed altro.

Ampia rilevanza viene anche data alla formazione e all’addestramento del personale della Protezione Civile Sammarinese e della Sezione Antincendio della Polizia Civile.

Il CNSAS rappresenta una realtà di eccellenza nel panorama delle strutture operative di Protezione Civile e riunisce più di 7000 tecnici, opportunamente addestrati e dotati dei più moderni equipaggiamenti, preparati per fronteggiare le emergenze in ambiente impervio ed ostile.