Mangrovie a rischio estinzione entro un secolo, ne perdiamo l’1% l’anno

MeteoWeb

A livello globale, finora il 67% delle foreste di mangrovie è andato distrutto; un ecosistema prezioso, per la sua capacità di assorbire e immagazzinare più anidride carbonica delle foreste e per il ruolo che svolgono nel mitigare i cambiamenti climatici, ma che stiamo perdendo all’allarmante tasso dell’1% l’anno. A questo ritmo, nell’arco di 100 anni rischiamo di perdere tutte le foreste di mangrovie non protette.

Per cercare di invertire la tendenza, in occasione dell’ Economist’s World Ocean Summit di quest’anno, Wwf, Conservation International e The Nature Conservancy hanno deciso di unire le forze nella Global Mangrove Alliance, con l’obiettivo di ripristinare il 20% degli habitat di mangrovie del mondo entro il 2030 (Video). Un obiettivo importante, soprattutto considerando che oltre ad assorbire e immagazzinare Co2, le foreste di mangrovie preservano le coste dall’erosione.
“Le persone che vivono dentro e intorno alle foreste di mangrovie beneficiano dei loro servizi, ma la gente di tutto il mondo deve rendersi conto dell’impatto che questi habitat hanno sul nostro pianeta – spiega Maria Damanaki, The Nature Conservancy – La perdita di questi ecosistemi potrebbe avere effetti devastanti per la fauna selvatica e gli esseri umani”. (AdnKronos)