G7: Marevivo e Wwf Italia al vertice sul clima ‘al femminile’ 

MeteoWeb

“Le donne che lottano ogni giorno per il clima si riuniranno il 16 e il 17 maggio ad Ottawa”. Lo riferiscono Marevivo e Wwf Italia i cui presidenti, rispettivamente Rosalba Giugni e Donatella Bianchi, saranno ospitate all’incontro organizzato dalla ministra canadese dell’Ambiente e dei cambiamenti climatici, Catherine McKenna, al vertice ‘Climate leaders’ summit: women kicking it on climate’, nell’ambito dell’attivita’ del G7 (che si svolgera’ l’8 e il 9 giugno in Canada a La Malbaie, in Que’bec).

E’ un incontro internazionale – spiegano le due associazioni – “con tutte le leader che si stanno impegnando per combattere gli effetti del riscaldamento globale. Per l’Italia sono state invitate, su indicazione del ministro dell’Ambiente italiano, Gianluca Galletti, la presidente del Wwf Italia Donatella Bianchi, e la presidente di Marevivo Rosalba Giugni”.

“E’ un grande onore per me – dichiara Giugni – far parte di questo importante consesso e portare il mare all’attenzione di un summit tutto al femminile. Le donne, infatti, visto il loro ruolo centrale nei processi educativi possono fare la differenza”.

Sono felice di poter rappresentare l’Italia in un summit cosi’ importante e mi piacerebbe che da Ottawa partisse un forte invito da parte delle donne ad agire sul clima – dichiara Bianchi – dobbiamo costruire una rete che riunisca le donne di diversi settori della società civile, delle professioni e delle istituzioni”.

Temi dell’incontro saranno l’ambiente e l’economia, il coinvolgimento del settore privato nello sviluppo sostenibile, la transizione verso l’energia pulita, la capacita’ di adattamento ai cambiamenti climatici soprattutto per le donne che vivono nelle aree più a rischio, e il ruolo dei governi.