Sanità: fuma in ospedale, muore al San Filippo Neri di Roma

MeteoWeb

Un uomo, malato terminale in ossigenoterapia, è morto all’ospedale San Filippo Neri di Roma. Da una prima ricostruzione il paziente stava fumando, poi la sigaretta gli è caduta sul materasso che ha preso fuoco. Sul posto è intervenuta la polizia che sta effettuando le indagini. Da chiarire le cause esatte del decesso: non è escluso che la morte sia avvenuta per cause naturali mentre fumava e che a quel punto sia caduta la sigaretta che ha causato le fiamme. Sul corpo sono state trovate solo delle bruciature. Il rogo è stato spento immediatamente.