Ondata di freddo record negli USA: il vortice polare osservato dai satelliti della NASA

MeteoWeb

I satelliti Aqua e Terra della NASA hanno consentito di ricostruire il movimento del vortice polare (una grande area di bassa pressione e aria fredda che circonda i poli) che sta portando temperature gelide sul Nord America, dove la colonnina di mercurio è scesa fino a -40°C.
Le immagini animate mostrano la massa d’aria che, tra il 20 e il 29 gennaio, dal Polo Nord si spinge verso il Canada e gli Stati Uniti centrali, avvolgendo la regione dei Grandi Laghi, nel Midwest.
Il movimento è stato monitorato, in particolare, dagli strumenti Airs (Atmospheric Infrared Sounder), a bordo del satellite Aqua, e Modis (Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer), sul satellite Terra. Le regioni in blu e in viola sono quelle in cui le temperature sono più rigide.
L’ondata di gelo dovrebbe attenuarsi nei prossimi giorni.

vortice polare
Credits: NASA/JPL-Caltech AIRS Project