Caldo senza precedenti, drammatico inferno di fuoco al Sud: Palermo braccata dagli incendi, gente in fuga [LIVE]

Caldo senza precedenti in Sicilia, situazione drammatica a Palermo per gli incendi: la temperatura ha superato i +38°C nel centro cittadino con punte di +39°C nella periferia Nord della città

/
MeteoWeb

Come anticipato nelle previsioni meteo di MeteoWeb nei giorni scorsi, il caldo di queste ore sta facendo la storia al Sud Italia e in modo particolare in Sicilia. Palermo – dove la situazione è drammatica per gli incendi – ha superato i +38°C nel centro cittadino, come non era mai successo prima nella storia in questo periodo dell’anno. La stazione meteorologica di Boccadifalco (Aeronautica Militare), che a Maggio non aveva mai superato i +36,8°C (1945 e 2008) e oggi ha superato i +38°C (dato parziale del primo pomeriggio, ma la temperatura è in ulteriore aumento). Anche Punta Raisi, che è arrivata a +38°C, rischia di battere il record storico che è di +38,9°C e risale al 27 maggio 2008: attendiamo il dato della massima definitiva nel corso del pomeriggio.

Sta facendo caldissimo in tutta la Sicilia tirrenica, centrale e occidentale: le temperature più alte sono di +39°C a Capaci, +38°C a Palermo e Carini, +37°C a Monreale, +36°C a Falcone, +35°C a Patti, +34°C a Cefalù, Misilmeri, Partinico e Piraino, +33°C a Castellammare del Golfo, Corleone e Brolo, +32°C a Trapani, Agrigento, Bagheria, Sciacca, Butera, Barcellona Pozzo di Gotto, Comiso, Gela e Torregrotta.

Il vento di scirocco ha raggiunto raffiche pazzesche: 126km/h a Bagheria, 111km/h a Palermo centro, e si intensificherà ancora nelle prossime ore con temperature in ulteriore aumento. Il giorno più caldo sarà domani, quando in Sicilia si supereranno in modo molto diffuso i +40°C e c’è il rischio che persino le minime rimangano superiori ai +30°C in molte località dell’isola.

Intanto il forte vento di scirocco sta provocando danni e disagi in tutto il territorio palermitano. I vigili del fuoco e i forestali sono impegnati a spegnere decine di incendi nel Palermitano. Il fronte più grave è quello divampato nella zona del santuario di Romitello, tra Partinico e Borgetto. Sul posto squadre di pompieri e forestali. Canadair in azione. Roghi anche ad Altofonte, Monreale, Collesano, Bagheria, Misilmeri e Caccamo. Le raffiche di vento stanno creando non pochi problemi anche a Palermo. Decine le telefonate alla sala operativa dei vigili del fuoco per segnalare la caduta di alberi, cartelloni pubblicitari divelti, verande e cornicioni pericolanti. Le forti raffiche di vento caldo hanno anche alimentando un vasto rogo in viale Regione siciliana, a Palermo, all’altezza dello svincolo di via Basile (lato mare), tra il parco Cassarà e la cittadella universitaria del Cus. Un altro grosso incendio sta interessando la zona di via Bronte: in molti quartieri i residenti stanno abbandonando le abitazioni mentre il fumo ha avvolto completamente l’area.

Fa caldissimo anche nel resto del Centro/Sud: abbiamo +37°C a Oppido Mamertina, +33°C a Rizziconi, Belsito e Martirano, +32°C a Caserta, Boscoreale, Cetraro, Altilia, +31°C a Benevento, Battipaglia, Capaccio, Ascea, Termoli, Paola, Amantea, Luzzi, Torano Castello, Mileto e Rosarno, +30°C a Latina, Guidonia, Isola del Liri, Cosenza, Torre del Greco, Tropea e Vibo Valentia, +29°C a Roma, Bari e Salerno. E domani le temperature aumenteranno di diversi gradi un po’ ovunque: anche in Calabria avremo picchi di +40°C.

Caldo record a Palermo, le immagini dell’incendio che sta interessando la città [VIDEO]

Caldo record in Sicilia, vento di scirocco impetuoso: le immagini in diretta da Trapani [VIDEO]