Sars-Cov-2: medico negazionista, l’Asl gli taglia stipendio per procurato allarme

Dopo l'inchiesta della procura di Ivrea per procurato allarme e la segnalazione all'ordine dei medici, decurtato lo stipendio del medico negazionista

MeteoWeb

Gli è stata comminata una sanzione disciplinare per aver diffuso sul web teorie negazioniste sulla pandemia.  quanto ha deciso l’Asl To4 nei confronti di Giuseppe Delicati, medico di famiglia con studio a Borgaro, nel Torinese. Il medico aveva sollevato forti dubbi sull’esistenza della pandemia e sull’efficacia del vaccino antinfluenzale, citando fonti non meglio specificate del Pentagono. Dopo l’inchiesta della procura di Ivrea per procurato allarme e la segnalazione all’ordine dei medici, l’Asl ha disposto la sanzione disciplinare che consiste nella riduzione dello stipendio “nella misura del 20% per 5 mesi cinque” a partire dal 31 dicembre.