Meteo, temperatura folle a Reggio Calabria: +39°C alle ore 20:00 dopo un pomeriggio di tuoni, è la città più calda d’Europa

Meteo, un temporale sulla Sicilia orientale ha innescato forti venti di scirocco su Reggio Calabria dove s'è attivato l'effetto favonio dall'Aspromonte: la temperatura è schizzata a clamorosi +39°C al tramonto

MeteoWeb

Reggio Calabria è stata la città più calda d’Europa al tramonto di oggi, quando la temperatura ha raggiunto i +39°C: un valore clamoroso, raggiunto alle ore 20:00, dopo un pomeriggio di tuoni e con il cielo coperto da nubi temporalesche (Mammatus). Proprio i venti temporaleschi, innescati dal cumulonembo sulla Sicilia orientale, hanno fatto attivare forti venti di scirocco che – discendendo dall’Aspromonte – hanno fatto schizzare la temperatura a ridosso dei quaranta gradi centigradi. Qualche goccia d’acqua sporca di sabbia del Sahara, da giorni in sospensione nell’atmosfera del Sud Italia, è caduta in città ma non è riuscita neanche a raggiungere il suolo, evaporando istantaneamente.

Adesso le nubi temporalesche si stanno diradando e il cielo è schiarito: attenuati i forti venti di favonio, la temperatura sta diminuendo rapidamente tanto che è scesa agli attuali +33°C. In serata il clima rinfrescherà ulteriormente, e quello di stasera rimarrà il picco più caldo di quest’intensa ondata di calore proveniente dal Nord Africa. Tra Venerdì, Sabato e Domenica le temperature diminuiranno sensibilmente, anche se rimarrà bel tempo e nelle ore diurne il soleggiamento manterrà un clima tipicamente estivo ma assolutamente non paragonabile a quello rovente, infuocato, degli ultimi quattro giorni.