“Labrador in vendita” ma è una truffa, il Codacons avverte: “è un copione già visto”

Dice di volere vendere il proprio cane, ottiene il denaro ma non consegna l'animale: il Codacons svela la truffa

MeteoWeb

Un malintenzionato “ha dichiarato di essere in una grave situazione economica per le cure del cane e di non sapere a chi affidarlo per le “vacanze estive”. Per questo diceva di dover vendere il cane ad un prezzo inferiore di mercato per questa ragione. Così facendo ha attratto l’interesse del compratore e ha ottenuto il denaro senza mai consegnare l’animale“: è quanto ricostruisce, in una nota, il Codacons, che lancia anche l’allarme truffa. Secondo l’associazione si tratta infatti “di un copione già visto soprattutto su siti web che mettono in contatto direttamente il venditore, o presunto tale, con il compratore. Nel caso in questione il ragazzo, desideroso di ottenere un labrador, ha posto affidamento sul truffatore esperto“.

Le autorità hanno identificato il colpevole e bloccato il conto corrente su cui il bonifico era stato effettuato: “La fiducia dell’acquirente è una delle armi che utilizzano i truffatori per ottenere il pagamento senza dare alcuna garanzia. Forme di pagamento come il bonifico sono difficili da bloccare una volta effettuate ma sono anche tracciabili,” ha ricordato il Codacons. “C’è quindi qualche possibilità di recuperare il denaro se si interviene celermente. È sempre necessario prestare attenzione presso quale venditore si effettua l’acquisto. Se constatate problematiche simili non esitate a contattarci. Saremo pronti ad aiutarvi nel risolvere questa problematica“.