Covid, esperto britannico: “Omicron potrebbe rendere il virus endemico, potrebbe diventare come un comune raffreddore”

Mike Tildesley, alto consigliere del governo del Regno Unito, ha affermato che, grazie ad Omicron, il Covid potrebbe diventare "qualcosa di simile al comune raffreddore con cui abbiamo convissuto finora"

MeteoWeb

Sempre più studi e sempre più esperti indicano nella variante Omicron un possibile punto di svolta nella pandemia da SARS-CoV-2. Mike Tildesley, dell’Universita’ di Warwick e alto consigliere del governo del Regno Unito, ha affermato a Times Radio che Omicron potrebbe rendere il Covid endemico nel Paese, secondo quanto riportato dal Guardian.

Tildesley, membro del gruppo Scientific Pandemic Influenza Modeling (Spi-M), ha sottolineato come questa variante del virus sia piu’ contagiosa ma meno grave rispetto alle precedenti. “Cio’ che potrebbe accadere in futuro e’ l’emergere di una nuova variante meno grave grazie alla quale, nel lungo termine, il Covid diventerebbe qualcosa di simile al comune raffreddore con cui abbiamo convissuto finora”, ha aggiunto.

Secondo l’esperto, nel Regno Unito si starebbe gia’ registrando un rallentamento dei casi, confermato anche da un decongestionamento degli ospedali e delle terapie intensive. “Si spera che andando verso la primavera – ha detto Tildesley – vedremo un ulteriore miglioramento”.

Nei giorni scorsi, era stato Christopher Murray, ex esperto dell’Oms, a parlare della possibilità che il SARS-CoV-2 diventi endemico già entro marzo.