“Non saremo mai completamente vaccinati contro il COVID”: i canadesi potrebbero fare booster ogni 9 mesi

Presto ai canadesi potrebbe essere richiesto di effettuare un booster ogni 9 mesi

MeteoWeb

Mascherine, le restrizioni di viaggio e test sembrano quasi appartenere al passato, mentre un aspetto della pandemia sembra persistere e resistere: i vaccini. Il Ministro della Salute canadese Jean-Yves Duclos ha affermato che presto ai canadesi potrebbe essere richiesto di effettuare un booster ogni 9 mesi per proteggersi dalle nuove varianti del Covid.

Parlando con i giornalisti, Duclos ha dichiarato che i canadesi che hanno ricevuto il vaccino la scorsa estate non sono più "aggiornati" e ora dovrebbero ricevere un altro richiamo. "Il virus si evolve e Omicron ci ha reso consapevoli che non saremo mai vaccinati completamente contro il Covid," ha proseguito Duclos, aggiungendo che mentre la nostra immunità si evolve, "dobbiamo mantenere aggiornate le nostre vaccinazioni".

Secondo i media locali, quando a Duclos è stato chiesto se ci sarebbe stato il ritorno di un obbligo di vaccino per i booster in autunno, il Ministro non ha respinto l'idea, rispondendo: "Dobbiamo continuare a combattere contro il Covid". "Vogliamo essere preparati per il prossimo autunno e ciò richiede una vaccinazione aggiornata basata su 9 mesi," ha aggiunto.

Il messaggio di Duclos era principalmente rivolto ai canadesi che devono ancora ricevere il loro primo booster. Mentre l'81% della popolazione canadese ha ricevuto due vaccinazioni contro il Covid, solo il 49% circa ha ricevuto una terza dose il 19 giugno, secondo la Public Health Agency del Canada. L'agenzia sanitaria ha raccomandato in un rapporto del 29 giugno che i richiami venissero offerti a tutte le persone di età compresa tra 12 e 64 anni, indipendentemente dal numero di dosi di richiamo che hanno ricevuto in precedenza. "I casi di COVID-19, inclusi ricoveri e decessi associati, sono attualmente in calo in Canada. Tuttavia, la probabilità, i tempi e la gravità di una futura ondata di Covid sono incerti," ha affermato l'agenzia sanitaria in una nota.