Notte più calda di sempre nel Regno Unito: minime di +27°C in Inghilterra

MeteoWeb

Il Regno Unito si sta preparando a raggiungere temperature di +40°C per la prima volta oggi dopo aver superato la sua notte più calda mai registrata a causa di un'ondata di caldo che ha stravolto centinaia di record nell’Europa occidentale.  

“Il Regno Unito ha visto provvisoriamente la temperatura minima giornaliera più alta mai registrata. Le temperature non sono scese sotto i +25°C in alcuni punti, superando il precedente record minimo giornaliero massimo di +23,9°C, registrato a Brighton il 3 agosto 1990”, ha comunicato il Met Office, il servizio meteorologico britannico.  

Rachel Ayers, meteorologa del Met Office, ha detto che le temperature massime di oggi sarebbero state "senza precedenti": “la temperatura sarà molto alta per tutto il giorno, prima di salire fino a +40°C, forse anche +41°C in punti isolati in tutta l'Inghilterra durante il pomeriggio"

Un'enorme fascia dell'Inghilterra, da Londra a sud a Manchester e Leeds a nord, è sotto la prima allerta del Paese di caldo "estremo", il che significa che c'è pericolo di morte anche per le persone sane, a causa del clima caldo e secco che sta arroventato l'Europa occidentale. 

Il forte caldo ha provocato disagi nella giornata di ieri. I treni hanno viaggiato a bassa velocità per la preoccupazione di binari deformati oppure non hanno circolato affatto. L'aeroporto di Luton di Londra ha dovuto chiudere la sua pista a causa dei danni causati dal calore.  

Almeno cinque persone sarebbero annegate in tutto il Regno Unito in fiumi, laghi e bacini idrici mentre cercavano di rinfrescarsi.