Reintegro dell’idrogeno liquido nello stadio centrale

MeteoWeb

E’ stato completato il riempimento del serbatoio di idrogeno liquido (LH2) dello stadio centrale e si è passati così alla fase di reintegro. Il riempimento rapido di ossigeno liquido (LOX) dello stadio centrale è ancora in corso. Sebbene il serbatoio LH2 sia più grande del serbatoio LOX, l’ossigeno liquido è più denso e impiega più tempo a caricare.

I team confermano la finestra di lancio di 2 ore che si apre alle 07:04 ora italiana, dal Launch Pad 39B del Kennedy Space Center della NASA in Florida.

I controllori di lancio hanno completato un “test di spurgo del motore” per raffreddare le tubazioni del carburante dei 4 motori RS-25 del razzo prima del lancio. Il test, che fa scorrere propellente idrogeno freddo attraverso le linee, prepara le tubazioni del carburante per il passaggio dell’idrogeno liquido superfreddo.

Il processo è stato eseguito senza criticità.

La NASA ha rilevato una leggera perdita durante le operazioni di riempimento, ma entro margini accettabili.

tanking

Condividi