A 10 anni scala “The Nose”, parete di 900 metri dello Yosemite: è la persona più giovane ad esserci riuscita [FOTO]

Molti scalatori esperti considerano “The Nose” l’arrampicata su grandi pareti più iconica del mondo e la piccola Selah è diventata la più giovane persone a compiere l'impresa: "Sono state le mie prime lacrime di felicità"

/
MeteoWeb

Pochi possono dire di aver scalato con successo la famosa montagna El Capitan dello Yosemite National Park, in California. Ed ecco perché è ancor più impressionante che ci sia riuscita una bambina di 10 anni del Colorado. Selah Schneiter è diventata la persona più giovane nella storia ad aver scalato la formazione rocciosa alta oltre 900 metri, raggiungendo la vetta il 12 giugno scorso, come mostrano le foto contenute nella gallery scorrevole in alto a corredo dell’articolo.

Aiutata dal padre, Mike Schneiter, e da un amico di famiglia, Mark Regier, il trio ha trascorso 5 giorni nella Yosemite Valley (incluso dormire in tenda) utilizzando una tecnica di arrampicata nota come jumaring  per affrontare una delle formazioni rocciose verticali più difficili, nota come “The Nose”. “Il nostro motto è stato: Come si mangia un elefante? A piccoli morsi”, ha dichiarato la piccola alla CNN.

Selah, alta solo 128cm, era “davvero scioccata quando siamo arrivati in cima”, ha detto il padre. “Quando ha raggiunto la vetta, è stata la prima a raggiungere questo albero, simbolico per gli scalatori, ed è scoppiata a piangere. Ha detto che sono state le sue “prime lacrime di felicità”. Continuava a dire “Non riesco a credere di averlo fatto” e io dicevo: “Sì, non ci credo nemmeno io”, ha continuato. Nonostante avessero lavorato sulla tecnica e sulle scalate da 150 metri, Selah aveva fatto le sue ricerche e per questo, durante la scalata, “sapeva già cosa sarebbe successo dopo ed era emozionata nel vedere tutte quelle caratteristiche” di cui aveva letto, ha aggiunto il padre.

Molti scalatori esperti considerano “The Nose” l’arrampicata su grandi pareti più iconica del mondo. Schneiter viene da una famiglia di scalatori che hanno sviluppato una speciale relazione con i percorsi dello Yosemite. Il padre, Mike, è un istruttore di alpinismo e sostiene di essersi innamorato della madre della piccola Selah mentre scalavano lo Yosemite anni fa. Il padre ha postato il traguardo raggiunto dalla figlia sui social, ottenendo centinaia di like e commenti in onore dei grandi risultati raggiunti dalla piccola. “Lei vuole che gli altri bambini siano più attivi, che sia andare in bici, scalare o sciare. Vuole che sempre più bambini siano attivi e non sui cellulari e credo che alla fine questo faccio parte della nostra motivazione per parlarne, perché le sta molto a cuore”, ha aggiunto il padre.

Scott Cory era stato il più giovane a compiere la stessa scalata nel 2011 in due occasioni quando aveva 11 anni e Tori Allen aveva 13 anni quando ha scalato “The Nose” nel 2001. Lo scalatore professionista Alex Honnols, 33, ha fatto la storia nel 2017 quando è diventato la prima e finora unica persona a scalare in solitaria El Capitan, senza corde e in una sola volta. Prima di completare questa impresa, Selah aveva scalato oltre 1500 metri dell’Independence Monument in Colorado per il suo 7° compleanno.