11 settembre: un fascio di luci per ricordare l’attentato alle Torri Gemelle [FOTO]

  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
  • LaPresse/Xinhua
    LaPresse/Xinhua
/
MeteoWeb

Washington ha riconosciuto l’11 settembre come il Patriot Day and National Day of Service and Remembrance

L’America ha ricordato gli attacchi dell’11 settembre del 2001: uno dei giorni piu’ tragici che abbia mai vissuto e che ha cambiato la storia del mondo recente. Come ogni anno, alla Casa Bianca e’ stato osservato un minuto di silenzio, alle 8.46 del mattino, per segnare il minuto preciso in cui il primo aereo si scaglio’ contro le Torri Gemelle. Il presidente Barack Obama e la first lady Michelle, in piedi e con la mano sul cuore, sono stati affiancati da un centinaio di persone tra personale politico e staff della Casa Bianca.

LaPresse/Xinhua
LaPresse/Xinhua

Washington ha riconosciuto l’11 settembre come il Patriot Day and National Day of Service and Remembrance, invitando i cittadini ad impegnarsi in azioni di volontariato per onorare le quasi 3.000 vittime e i loro familiari, “attraverso la preghiera, la contemplazione, i rintocchi delle campane, le fiaccolate e altre attivita’ di questo genere.Onoriamo coloro che abbiamo perso – ha esortato il presidente Usa – omaggiamo chi serve per tenerci al sicuro“. Celebrazioni si sono svolte in tutti gli Stati Uniti. In Pennsylvania, a Shanksville, dove si schianto’ l’aereo che i terroristi volevano lanciare contro la Casa Bianca o il Campidoglio, e’ stato inaugurato il museo del “Volo 93” per rendere omaggio ai 40 passeggeri eroici e all’equipaggio che con la loro reazione hanno probabilmente scongiurato la distruzione dei luoghi simbolo dell’amministrazione Usa.

LaPresse/Xinhua
LaPresse/Xinhua

Cittadini normali sono venuti a contatto con il diavolo – ha commentato il segretario agli Interni, Sally Jewell – ma con il loro coraggio e la loro determinazione hanno salvato un numero indicibile di vite proteggendo luoghi americani sacri e simbolici“. Il palazzo del governatore dell’Ohio e’ stato addobbato con 2.977 bandiere, una per ciascuna vittima, sistemate in modo tale da riprodurre le Torri Gemelle. All’aeroporto di Dallas, in Texas, e’ stata esposta una scultura in acciaio realizzata con materiale raccolto tra le macerie di New York. Nei maggiori stadi sportivi americani si osserva oggi un minuto di silenzio prima delle gare.

Il World Trade Center, la torre di 104 piani sorta a poca distanza dai grattacieli distrutti, per la prima volta quest’anno ha ripreso la sua attivita’ con l’arrivo, lo scorso dicembre, dei nuovi impiegati del colosso editoriale Conde’ Nest. Ci sono voluti 8 anni per costruire il nuovo grattacielo costato circa 3,8 miliardi di dollari: con i suoi 541 metri e’ il piu’ alto d’America.