19 opere epiche realizzate con le pagine dei nostri amati libri [FOTO]

/
MeteoWeb

Ecco cosa fare con i libri da buttare, 19 opere incredibili

Smartphone, Tablet e computer sono ormai oggetti funzionali e ordinari nella nostra società, quasi del tutto indispensabili. La praticità che questi strumenti offrono ha migliorato, sicuramente, la nostra vita riducendo i tempi di ricerca e, sicuramente, rendendoci più pigri. La nostra casa quindi, automaticamente, si è riempita di oggetti  inutilizzati e che i nostri figli e nipoti guardano meravigliati chiedendosi quale possa essere la loro funzione. Tra gli oggetti, ormai, che soffrono di questo cambiamento troviamo loro, i libri. Per molti di noi sono compagni indispensabili di vita, capaci di dare emozioni che, molto spesso, non riusciamo a ricevere da chi ci sta intorno e che ci permettono di isolarci e di staccare dalla frenesia del mondo, per farci immergere in storie nuove e straordinarie. Con le nuove tecnologie, il mondo dei lettori però si divide: tra coloro che sostengono che nessun aggeggio può sostituire l’odore della pagine di un libro nuovo o quelle di un libro vecchio, appartenuto a qualche nostro vecchio parente e quelli che, invece, si adattano ai “nuovi” cambiamenti, optando per i modernissimi e-book, con l’idea che l’importante sia il contenuto. La questione rimane ancora aperta, ma aldilà di tutto il mio consiglio è infondere ai vostri figli e nipoti questa passione, da cui si impara a vivere, sognare, amare e fantasticare. A quanto pare sembrano essere fermamente convinti, anche molte altre persone, che hanno fatto dei loro libri un’opera d’arte. Si parla di veri e propri disegni elaborati intagliando questi volumi, ormai vecchi e inutilizzabili.

Guy_Laramee_sculture_libri_01Alcuni da un libro vecchio vi hanno ricavato una caverna, le pagine sono state, infatti, intagliate così perfettamente da sembrare delle rocce di pietra. Altri, invece, con delle vecchie agende telefoniche hanno riprodotto il monte Rushmore, il monte famoso con i volti di 4 presidenti degli Stati Uniti d’America. Chi possiede un vecchio libro di mappe astronomiche, potrebbe ispirarsi all’opera di un artista che ha utilizzato alcune mappe come sfondo per un bellissimo monte creato con le pagine del libro. Magari accanto potreste mettere una piccola casetta con tanto di recinto e alberi, illuminata all’interno con un led, dando l’impressione anche di un paesaggio totalmente innevato. Un altro artista, invece, doveva proprio amare la Divina Commedia! Infatti ha pensato bene di ricreare la figura di Caronte, mentre trasporta le anime dei morti. Tutti gli studenti di medicina apprezzeranno, invece, sia l’opera in sono riprodotte nei dettagli tutte le parti del corpo umano sia quella in cui è riprodotto un teschio. Per chi ha o aveva un parente amante del giardinaggio, può pensare bene di rubare le sue vecchie riviste per ricreare un giardino in 3D, magari da porre sul davanzale in modo da dare l’impressione di avere dei fiori veri, che non necessitano di nessuna cura. Accanto a questi potreste porre anche un’altra opera in cui sembrano prender vita ed uscire dalle pagine diverse specie di insetti o una serie infinita di farfalle colorate.

libri-antichi-Charon-Book-Sculpture-1-without-name__880Gli amanti delle favole e dei racconti ameranno follemente, le opere di Karine Diot che riassumono tutte le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie o la storia della piccola fiammiferaia e della sirenetta. Se avete una pila di libri di cui non sapete cosa fare potrete ispirarvi all’opera dell’artista che ha intagliato internamente le pagine e ricreato un paesaggio tanto amato dall’artista. C’è chi, invece, tra questi artisti non ha voluto esagerare ed ha deciso di creare “semplicemente” l’ambiente più confortevole in cui leggere un libro; una bella poltrona con un poggiapiedi ed una lampada accanto. Il Collective Promotion Dutch Literature, ha ispirato invece alcune di queste opere. L’associazione organizza ogni anno un evento per promuovere la letteratura olandese. Quest’anno il tema riguardava le biografie, l’artista Souverein ha, così, riprodotto i visi di quattro personaggi importanti della storia: Anne Franck, Van Gogh Louis van Gaal e Kader Abdollah, il risultato è da togliere il fiato. Se amate le grandi città, invece, uno di questi artisti ha trovato un libro ormai abbandonato ed ha realizzato una città con grattacieli e case. Un altro, invece, pare si sia ispirato dalle pagine del libro realizzando una piccola mongolfiera pronta a partire per il suo giro del mondo in 80 giorni. L’artista Jacqueline Rush Lee ha fatto dei libri il suo materiale principale per le sue opere, realizzando fiori colorati e altre bellissime sculture. Quello che vi consigliamo è di guardarvi intorno e qualsiasi oggetto pensiate di voler buttare, riciclatelo! Niente è inutile, anzi potreste realizzare qualcosa di unico e irripetibile.