Tecnologia 5G: Samsung lancia il suo smartphone per le reti superveloci [GALLERY]

Samsung entra nelle telecomunicazioni di 5ª generazione: ecco il Galaxy S10 5G, una scossa per il mondo delle telecomunicazioni che si prepara all'avvento delle reti superveloci

  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
/
MeteoWeb

Non si è lasciato attendere il colosso coreano della telefonia, Samsung infatti ha lanciato il suo primo smartphone con tecnologia 5G: il Galaxy S10 5G.
Questa tecnologia per le telecomunicazioni di 5ª generazione, offre nuovi scenari nel panorama mondiale sia per quanto riguarda la velocità di connessione – tale da consentire agli utenti di scaricare interi film in meno di un secondo – sia per le capacità di interfacciarsi con molti più utenti contemporaneamente, data la differenza intrinseca del collegamento alla celle telefoniche.

E mentre la Samsung presenta il suo nuovo dispositivo, la Corea del Sud cerca di ritagliarsi un ruolo guida in questa trasformazione tecnologica. Mercoledì scorso Seul è stato il primo Paese a inaugurare a livello nazionale i servizi commerciali 5G con tre reti superveloci.

Solo a due ore di distanza il gigante americano Verizon ha avviato servizi commerciali 5G a Chicago e Minneapolis, dopo che anche la rivale At&t aveva messo a disposizione un sistema basato sul 5G in 12 città in dicembre, ma solo per utenti selezionati. I tre operatori mobili della Corea del Sud – Sk Telecom, Kt e Lg Uplus – hanno organizzato eventi di lancio a Seul per il Galaxy S10, la cui versione base costa 1,39 milioni di won (1.200 dollari). “Guardo spesso molti video, film e conferenze“, ha detto l’acquirente Shim Ji-hye, 38 anni. “Spero – ha aggiunto – che le velocità più elevate mi aiutino a gestire meglio il mio tempo“.