Allerta Meteo, al Sud imperversa la “Tempesta dell’Immacolata”: forte maltempo anche nei prossimi giorni [MAPPE e DETTAGLI]

/
MeteoWeb

Il maltempo che sta pesantemente colpendo l’estremo Sud dell’Italia e in modo particolare le due isole maggiori con piogge torrenziali in Sardegna e in Sicilia, si intensificherà ulteriormente nelle prossime ore e nei prossimi giorni. E’ la “Tempesta dell’Immacolata”, un’ondata di maltempo di origine nord Africana che continuerà ad imperversare nelle Regioni del Sud. Intanto il clima è decisamente mite soprattutto in Sardegna, Sicilia, Campania e Liguria. Abbiamo, infatti, ben +21°C a Carbonia e Geremeas, +20°C a Cagliari, Linosa, Sorrento e Vernazza, +19°C a Capoterra, Quartu Sant’Elena e Orosei, +18°C a Imperia, Barcellona Pozzo di Gotto, Iglesias, Bagheria, Porto Torres e Oristano, +17°C a Napoli, Palermo, Sassari, Rapallo, Lavagna, Cefalù e Termini Imerese. Come possiamo osservare nelle immagini a corredo dell’articolo, con tutte le mappe del modello Moloch dell’ISAC-CNR, tra stasera e domani il maltempo si intensificherà su tutto il Sud, e soprattutto nelle zone orientali di Sardegna e Sicilia, con un’estensione dei fenomeni anche alla Calabria jonica meridionale. In modo particolare nella Sicilia orientale, tra le province di Messina, Catania e Siracusa, avremo piogge alluvionali per tutta la giornata di domani, Mercoledì 7 Dicembre. Attenzione anche ai forti venti di Nord/Est che provocheranno violente mareggiate nelle zone orientali della Sicilia, proprio tra catanese e siracusano. Qualche pioggia anche nelle Regioni del medio basso Adriatico, ma il “clou” del maltempo si limiterà a colpire l’estremo Sud dove continuerà ad imperversare anche Giovedì 8, nel giorno della Festa dell’Immacolata, con strascichi fino a Venerdì 9, quando avremo le ultime piogge residue. Le condizioni del tempo miglioreranno sensibilmente nel weekend. Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: