Allerta Meteo, attenzione ai forti temporali tra stasera e domani al Nord: “bombe” sulla pianura Padana

/
MeteoWeb

Allerta Meteo – Il vortice depressionario che ha interessato il Sud negli ultimi giorni, nella sua rotazione intorno al minimo ancora ben saldo nella sua posizione in corrispondenza del basso Tirreno, estende la sua azione anche al settore nord-orientale della Penisola, determinando condizioni di spiccata instabilità. A dare ulteriore manforte alla situazione creatasi, la presenza di una Goccia Fredda posta in quota, proprio a ridosso del settore dolomitico, con una temperatura di -25°C associata, ben visibile in giallo più chiaro sulla mappa 500 hPa di GFS.

Risultato di questa combinazione, già di per sé abbastanza critica, sarà lo sviluppo di cellule temporalesche che porteranno maltempo su Veneto, Trentino e Friuli nel corso della seconda parte di oggi.

I fenomeni di tipo temporalesco, lo ribadiamo, e localmente anche grandigeni, si estenderanno nel corso della nottata anche all’intero bacino della Pianura Padana estendendosi alla Lombardia e spingendosi fino a toccare domattina Piemonte e Liguria.

Caleranno sensibilmente le temperature (max. inferiori ai 15°) e tornerà la Neve su tutti i rilievi alpini, inizialmente intorno ai 1500 metri, per poi discendere in nottata e prima mattinata di domani anche fino ai 1300 metri.

I fenomeni saranno molto violenti con bombe d’acqua, nubifragi e grandinate a causa dei contrasti termici tra il freddo in quota e il caldo persistente al suolo (abbiamo anche oggi temperature diffusamente superiori ai +26°C in tutto il territorio padano).

Attenzione anche al Rischio Valanghe sul settore alpino occidentale, valutato da MeteoMont come Marcato (colore arancio).

Un miglioramento generale è atteso a partire da giovedì, non prima. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: