Allerta Meteo: brusco peggioramento in arrivo, forti temporali negli ultimi due giorni di Agosto [MAPPE]

/
MeteoWeb

Un nuovo brusco peggioramento sta per giungere sull’Italia: scatta l’allerta meteo per gli ultimi due giorni di Agosto, che saranno condizionati dal maltempo in gran parte del Paese, come epilogo dell’ultimo mese estivo quest’anno caratterizzato dal maltempo e da temperature a lungo inferiori rispetto alle medie stagionali. Il nuovo peggioramento, come possiamo osservare dalle mappe BOLAM dell’Isac-Cnr nella gallery a corredo dell’articolo, sarà provocato da una goccia fredda che transiterà lentamente tra domani e mercoledì sull’Italia da nord/ovest verso sud/est. Invece le prime mappe, del modello Moloch sempre dell’Isac-Cnr, illustrano le previsioni delle precipitazioni per oggi pomeriggio, domani mattina e domani pomeriggio, e le temperature in netto calo nel pomeriggio di domani al Centro/Nord.

Stasera avremo i primi forti temporali sull’arco alpino, in Piemonte e in Liguria. Possibile un nubifragio su Torino e Biella nel corso del pomeriggio/sera, maltempo pomeridiano anche in Trentino Alto Adige. Qualche debole pioggia e molte nubi basse con uidità anche in Liguria e nell’alta Toscana (zone appenniniche). Bel tempo, invece, altrove, su tutto il Centro e su tutto il Sud.

Domani, Martedì 30 Agosto, sin dalla mattinata forti temporali colpiranno il Nord/Ovest tra Piemonte e Lombardia con nubifragi e bombe d’acqua. Instabilità anche sul resto del Nord, soprattutto nelle aree alpine. Al mattino, invece, ancora bel tempo su tutto il Centro, tutto il Sud e anche nella pianura Padana centro/orientale. Nel pomeriggio, però, le condizioni meteo peggioreranno su gran parte del Paese: il maltempo avanzerà sulla Sardegna, sul Centro e verso est anche al Nord, con forti temporali in pianura Padana, tra Lombardia ed Emilia Romagna, dove ci saranno forti sbalzi termici e possibili trombe d’aria. Forti temporali pomeridiani anche lungo la dorsale appenninica, specie tra Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Basilicata e Calabria settentrionale. Per la prima volta dopo il terremoto dello scorso 24 agosto, pioverà nelle zone colpite dal sisma. Ancora sole e clima mite, gradevole, caldo ma senza eccessi, in Puglia, Sicilia, gran parte della Campania e coste calabresi meridionali. Al Nord/Ovest e lungo la dorsale appenninica, invece, temperature in netto calo.

Dopodomani, Mercoledì 31 Agosto, il maltempo si intensificherà sensibilmente soprattutto al Centro/Sud con violenti temporali pomeridiani. Tra le zone più colpite proprio Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo: nelle zone terremotate potranno verificarsi veri e propri nubifragi. Temperature in lieve calo anche al Sud. Di seguito i links utili per monitorare la situazione in tempo reale nelle pagine di MeteoWeb del nowcasting: