Allerta Meteo, dopo aver devastato la Liguria la squall-line si muove su Toscana, Lazio, Umbria e Nord/Est [LIVE]

/
MeteoWeb

Dopo aver devastato la Liguria, la squall-line temporalesca che sta colpendo l’Italia in queste ore si sta spostando sempre più cattiva sul Centro e sul Nord/Est. Forti temporali stanno colpendo la Liguria, con 80mm di pioggia già caduti al suolo tra Pisa, Lucca e Pistoia. Ma i fenomeni più estremi devono ancora arrivare, e potranno provocare trombe d’aria e nubifragi a causa dei contrasti termici quando arriveranno sul grossetano dove la temperatura nel primo pomeriggio ha superato addirittura i +26°C. Diluvia anche nel cuore della pianura Padana con picchi di 50mm tra Ferrara-Padova in Veneto/Emilia Romagna e tra Milano e Bergamo in Lombardia. Nel tardo pomeriggio e in serata i fenomeni più forti colpiranno il Centro Italia, tra Toscana, Umbria e Lazio, e il Nord/Est, su Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Massima attenzione. Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: