Allerta Meteo, forte maltempo all’estremo Sud: temporali in Sardegna e Sicilia, prime piogge anche in Calabria, “mostro” temporalesco in arrivo dal Maghreb [LIVE]

/
MeteoWeb

Allerta Meteo – Il maltempo avanza verso l’estremo Sud Italia. Forti temporali stanno interessando varie località di Sardegna e Sicilia, esattamente come previsto nei precedenti bollettini. In Sardegna sono in atto veri e propri nubifragi: i parziali pluviometrici odierni sono chiari con 43mm di pioggia ad Asuni, 24mm a Tonara, 17mm a Su Filariu, 14mm a Domusnovas, 13mm a Santa Giusta, 11mm a Fonni Massiloi, 10mm a Sinnai, Lanusei, Padru e Bruncuspina, 9mm ad Arborea, 8mm a Desulo, 7mm a Biasì, 5mm a Santa Sofia e Ossi. Anche in Sicilia il maltempo si sta intensificando con forti temporali nelle zone interne dell’isola. Dalla mezzanotte sono caduti 54mm di pioggia a Riposto, 28mm a Caltagirone, 21mm a Palazzolo Acreide, 13mm a Cesarò, 11mm a Bronte, 10mm a Comiso, 9mm a Mirabella Imbaccari, 8mm a Montalbano Elicona, 6mm a Giarre, Caronia e Linguaglossa, 5mm a Caltanissetta, 4mm a Prizzi, 3mm a Fiumedinisi, 2mm a Castellammare del Golfo, Scaletta Zanclea e Sortino. Anche in Calabria sono in atto le prime deboli precipitazioni, soprattutto nei settori jonici meridionali della Regione e nelle zone interne tra Serre e Aspromonte: 10mm a Bovalino, 7mm a Sant’Agata del Bianco, 5mm a Dinami, 4mm a Polistena e Fabrizia. Nelle prossime ore il maltempo si intensificherà sensibilmente, già nella serata odierna soprattutto nella Sicilia orientale, dove continuerà a piovere nella notte, e poi domani nel corso della giornata all’estremo Sud, nello Jonio tra Calabria meridionale e Sicilia, dove avremo intensi nubifragi. Attenzione all’enorme “mostro” temporalesco vasto quasi quanto tutta l’Italia che sta interessando il Maghreb tra Algeria e Tunisia: nella sera/notte si muoverà verso il Canale di Sicilia, e domani provocherà nubifragi sulle isole. Anche la prossima settimana persisterà l’instabilità con piogge sparse e qualche temporale sia lunedì 26 che martedì 27 tra Sardegna meridionale, Sicilia e Calabria, seppur con fenomeni ben più lievi rispetto a quelli di quest’ultimo weekend di Settembre. Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: