Allerta Meteo: forte maltempo in tutt’Italia, i temporali più forti nella pianura Padana e nel basso Tirreno [LIVE]

  • Milano Marittima
    Milano Marittima
  • Ferrara
    Ferrara
/
MeteoWeb

Oggi è 21 Settembre, ma quest’anno l’equinozio d’autunno scoccherà in netto ritardo, precisamente alle 16:21 italiane di domani, Giovedì 22 Settembre. Ma poco importa, perchè le condizioni meteorologiche sull’Italia sono tipicamente autunnali già da diverse settimane, in realtà dalla seconda metà di Agosto eccezion fatta per la breve parentesi calda d’inizio Settembre al Nord, e anche in queste ore una nuova ondata di piogge e temporali sta attraversando l’Italia. E’ arrivato nella notte il ciclone Mediterraneo proveniente da Ovest, e sta determinando temporali sparsi nel basso Tirreno con tempeste di fulmini al largo in mare aperto e deboli piogge sulle coste siciliane (3mm a Saponara Marittima, 2mm a Messina, 1mm ad Erice). Qualche pioggia anche sulle coste romane, nel Lazio: 11mm a Roma Mostacciano, 10mm ad Anzio, 9mm a Pomezia, 5mm a Roma, 2mm a Latina.

Le precipitazioni più significative, però, stanno interessando il Nord a causa dei forti temporali formatisi nella notte tra i fondovalle alpini e la pianura Padana. Le precipitazioni sono sparse a macchia di leopardo ma localmente molto intense, con autentiche “bombe d’acqua” in varie località.

Ecco i dati pluviometrici odierni, con forti piogge tra la notte e l’alba.

Trentino Alto Adige: 68mm a Trento Roncafort, 65mm a Trento Spini, 29mm a Castello Tesino, 18mm a Mattarello, 15mm a Baselga di Pinè, 14mm a Daiano e Cembra, 12mm a Trento centro, 11mm a Bieno.

Veneto: 38mm a Sandrigo, 33mm a Teolo, 28mm a Tombolo 27mm a Montecchio Precalcino, 22mm a Feltre , 21mm a Resana e Abano Terme, 20mm a Pieve di Soligo e Valli del Pasubio, 18mm a Bardolino, 16mm a Caprino Veronese e Sorgà, 13mm a Mogliano Veneto e Schio, 11mm a Treviso.

Lombardia: 85mm a San Salvatore di Malnate, 72mm a Vedano Olona, 71mm a Cantello, 64mm a San Martino dall’Argine, 56mm a Malvaglio di Robocchetto con Induno e Carimate Vedroni, 55mm a Roveda di Sedriano, 51mm a Cantù, 50mm a Vertemate con Minoprio, 47mm a Lentate sul Seveso e Gorgo di San Benedetto Po, 43mm a Mapello, 42mm a Presezzo, 41mm a Como e Nizzolina di Marnate, 39mm a Lomazzo e Induno Olona, 37mm a Provezze di Provaglio d’Iseo e Castellanza, 34mm a Piubega, 27mm a Pegognaga, 26mm a Legnano, 24mm a Sermide, 23mm a Settimo Milanese, 22mm a Varese, 18mm a Gonzaga.

Emilia Romagna: 96mm a San Possidonio, 84mm a Cavezzo, 64mm ad Altedo, 54mm a San Pietro in Casale, 38mm a Poggio Renatico, 31mm a Ferrara, 21mm a Santa Maria Codifiume, 15mm a Portomaggiore, 11mm ad Argenta, 8mm ad Alfonsine.

Piemonte: 29mm a Someraro, 26mm a Pallanza e Caluso, 19mm a Mottarone, 14mm a Pray, 13mm a Omegna e Cicogna, 11mm a Mottac e Tricerro, 10mm a Rima e Alagna, 9mm a Domodossola, 8mm a Pino Torinese, 6mm a Novara, 4mm a Vercelli.

Nel corso della giornata il maltempo si intensificherà estendendosi a tutto il Paese, con forti piogge e temporali nel basso Tirreno (soprattutto in Calabria) ma anche nel medio/alto Adriatico, tra Emilia Romagna (la Regione più colpita) e Marche. Attenzione anche ai forti temporali nelle Regioni del Centro. Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: