Allerta Meteo, forte maltempo sull’Italia: Venerdì 16 rischio alluvioni lampo in Toscana, Lazio, Umbria e Nord/Est, caldo scirocco al Sud [MAPPE]

  • Le piogge previste per oggi pomeriggio/sera dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
    Le piogge previste per oggi pomeriggio/sera dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • Le piogge previste per domani mattina dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
    Le piogge previste per domani mattina dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • Le piogge previste per domani pomeriggio/sera dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
    Le piogge previste per domani pomeriggio/sera dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • Le temperature massime previste per oggi pomeriggio/sera dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
    Le temperature massime previste per oggi pomeriggio/sera dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • Le temperature massime previste per domani pomeriggio/sera dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
    Le temperature massime previste per domani pomeriggio/sera dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • I venti previsti per le 11:00 di domani dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
    I venti previsti per le 11:00 di domani dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • I venti previsti per le 14:00 di domani dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
    I venti previsti per le 14:00 di domani dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • I venti previsti per le 17:00 di domani dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
    I venti previsti per le 17:00 di domani dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • I venti previsti per le 20:00 di domani dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
    I venti previsti per le 20:00 di domani dal modello Moloch dell'ISAC-CNR
/
MeteoWeb

Il maltempo sta continuando a colpire l’Italia in queste ore, con forti piogge soprattutto in Lombardia dove i più significativi parziali pluviometrici sono saliti ad 85mm di pioggia a Filago e Mapello, 81mm ad Albiolo, 69mm ad Ambivere, 63mm a Pieve di Lumezzane, 57mm a Pontida, 55mm a Geromina di Treviglio, 53mm a Brescia, 52mm a Presezzo, 50mm a Bergamo e Albavilla, 46mm a Paladina. Continua a piovere anche in Piemonte, con 75mm a Borgone, 72mm ad Ala di Stura, 65mm a Talucco anche se gli accumuli più significativi rimangono quelli della Liguria, nonostante non siano più in atto piogge intense come quelle di stamattina. La località più piovosa in assoluto di oggi rimane Lavagna con 149mm di pioggia, seguita da Zoagli con 142mm e da Genova Sportiva Sturla con 118mm. Ma in Liguria molte località tra Genova e il Tigullio hanno superato i 100mm di pioggia e pioverà ancora in modo intenso nelle prossime ore.

POPLEX.2016259.terra.1kmAnche le temperature si mantengono basse, su valori tipicamente autunnali, su quasi tutto il territorio dell’Italia centrale e settentrionale: alle 13:45, nel momento pià caldo della giornata, abbiamo +19°C a Torino, Brescia, Bergamo, Como, Mestre e Biella, +20°C a Milano, Padova e La Spezia, +21°C a Pisa, +22°C a Verona e Vicenza, +23°C a Parma e Modena. Anche in Veneto si stanno verificando temporali a tratti intensi con 29mm di pioggia a Mogliano Veneto, 24mm a Santa Maria di Sala e Brugine.

Temperature miti invece al Sud, dove le nubi sparse giocano a nascondino con il sole: abbiamo +30°C a Foggia, Trapani e Cosenza, +29°C a Palermo, Catania e Siracusa, +28°C a Bari, Taranto, Lecce e Brindisi. Fa caldo, ma senza eccessi per metà settembre: è questa la normalità di questo periodo dell’anno, rispetto al freddo anomalo delle scorse settimane. I

Veniamo alle Previsioni Meteo per le prossime ore. Come possiamo osservare nelle mappe che publbichiamo nella gallery a corredo dell’articolo, tutte del modello Moloch dell’ISAC-CNR, il maltempo si concentrerà al Centro/Nord con forti piogge e temporali già da stasera all’estremo Nord, ma anche in Toscana e Lazio.

Il “clou” del maltempo, però, sarà domani: violenti temporali si abbatteranno sull’alto Tirreno colpendo in modo molto pesante la Toscana, il Lazio e l’Umbria. Poi in serata il maltempo si estenderà al Nord/Est. Attenzione a possibili fenomeni violenti a causa della stazionarietà di eventuali super-celle auto-rigeneranti dal mar Tirreno verso la costa, proprio tra Toscana e Lazio dov’è elevato il rischio di alluvioni lampo.

TT_UU_VV_048_0850In risposta a questo ciclone, al Sud avremo un notevole aumento delle temperature: farà caldo soprattutto in Sicilia, fino a +35°C nelle zone interne dell’isola, ma anche in Puglia, Campania, Basilicata, Calabria, Molise e basso Lazio, dove la colonnina di mercurio sarà ben più rovente rispetto al fresco che interesserà l’Algeria a causa dei forti venti settentrionali. Al Sud Italia, invece, soffierà un forte vento di scirocco che farà impennare la temperatura in modo significativo in modo particolare su Palermo e Trapani, dove non sono da escludere picchi molto caldi per l’effetto favonio (forse persino fino a +36/+37°C). Un caldo intenso ma che durerà pochissimo, soltanto domani perchè già Sabato 17 le temperature crolleranno rapidamente in tutto il Sud. Tornando a domani, attenzione alla pericolosissima convergenza tra i venti nel medio Tirreno, proprio sul Lazio nel primo pomeriggio di domani, dove lo scontro tra il maestrale e lo scirocco potrebbe alimentare fenomeni molto violenti tra le province di Roma e Viterbo. Anche al Nord/Est, tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, forti temporali in arrivo tra pomeriggio e sera. Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: