Allerta Meteo, forti piogge e temporali in arrivo su Sardegna e Centro/Nord: Piemonte, Liguria e Toscana le Regioni più colpite [MAPPE]

  • Le previsioni delle piogge per oggi - Modello Moloch dell'ISAC-CNR
    Le previsioni delle piogge per oggi - Modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • Le previsioni delle piogge per domani mattina - Modello Moloch dell'ISAC-CNR
    Le previsioni delle piogge per domani mattina - Modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • Le previsioni delle piogge per domani pomeriggio/sera - Modello Moloch dell'ISAC-CNR
    Le previsioni delle piogge per domani pomeriggio/sera - Modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • Le previsioni delle temperature massime di oggi - Modello Moloch dell'ISAC-CNR
    Le previsioni delle temperature massime di oggi - Modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • Le previsioni delle temperature massime di domani - Modello Moloch dell'ISAC-CNR
    Le previsioni delle temperature massime di domani - Modello Moloch dell'ISAC-CNR
  • Il momento del picco della vampata di caldo al Centro/Sud, nella serata di Venerdì 16 Settembre. Ma durerà pochissimo
    Il momento del picco della vampata di caldo al Centro/Sud, nella serata di Venerdì 16 Settembre. Ma durerà pochissimo
  • Gli
    Gli "spaghetti" per Messina: subito dopo il picco caldo, nuovo crollo termico nel weekend con forte maltempo e poi lungo periodo di fresco
/
MeteoWeb

L’Italia sta vivendo qualche ora di tregua dopo il maltempo dei giorni scorsi, ma è una pausa molto breve che durerà soltanto qualche ora. Infatti il nuovo peggioramento proveniente dall’oceano Atlantico è sempre più vicino, con il fronte temporalesco in avvicinamento da Francia e Spagna, dove si stanno verificando forti temporali e piogge torrenziali. Oggi, quindi, sarà una giornata di transizione, anche se nel pomeriggio/sera aumenterà la nuvolosità proveniente da Ovest in tutto il Paese, e avremo qualche debole temporale pomeridiano nelle zone interne dell’Appennino centrale e meridionale. Attenzione stasera alle piogge alluvionali che potranno colpire il Sud della Francia, fin sulla Costa Azzurra, con picchi di oltre 100mm e pesanti conseguenze sul territorio. In serata avremo anche le prime piogge significative sulla Sardegna.

Ma, come ampiamente previsto da giorni, questo peggioramento entrerà nel vivo domani, Giovedì 15 Settembre. Forti piogge e temporali sin dalla mattinata colpiranno Sardegna e Nord/Ovest, soprattutto Piemonte, Liguria e Toscana settentrionale e costiera. Saranno queste le Regioni più colpite, con possibili nubifragi in modo particolare al Nord/Ovest dove potremmo avere pesanti ripercussioni sul territorio per – anche qui – precipitazioni veloci e torrenziali, con accumuli fino a 150mm di pioggia in poche ore.

Nel pomeriggio il maltempo si estenderà al resto della Toscana, persisterà su Sardegna e Piemonte e arriverà anche al Nord/Est, soprattutto in Veneto e alto Friuli Venezia Giulia. Molte nubi anche sulle Regioni del Centro, con qualche pioggia. Nuvolosità diffusa ma anche schiarite, invece, al Sud, dove le temperature inizieranno ad aumentare, seppur senza eccessi di caldo. Ma per la prima volta in questo mese di Settembre, in Sicilia si registreranno nelle zone interne e occidentali dell’isola temperature fino a +30/+31°C, che aumenteranno ulteriormente poi Venerdì 16 con picchi fino a +34/+35°C. Ma sarà una vampata di calore prefrontale molto breve: già nel weekend in tutto il Centro/Sud torneranno piogge e temporali con temperature nuovamente in calo. E sarà un altro lungo periodo fresco e perturbato che è destinato a durare a lungo, forse addirittura fino alla fine del mese. Ma tornando al peggioramento in arrivo, Venerdì 16 Settembre con il caldo scirocco prefrontale al Sud, avremo altre forti piogge e intensi temporali su tutto il Centro/Nord, colpito per il secondo giorno consecutivo da autentici nubifragi. Illustrative allo scopo le immagini nella gallery a corredo dell’articolo. Intanto ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: