Allerta Meteo, nuova goccia fredda sul Mediterraneo innesca un’altra tempesta di Scirocco sull’Italia: torna l’incubo alluvioni, “bombe” di 200mm di pioggia nelle prossime 48 ore [MAPPE e DETTAGLI]

/
MeteoWeb

Allerta Meteo – Dopo quantitativi estremi di pioggia negli ultimi giorni di ottobre, arriva un altro evento alluvionale importante per l’Italia centro-occidentale, la Slovenia occidentale e la Croazia nordoccidentale nelle prossime 48 ore. Attese precipitazioni totali di 150-200 mm che daranno nuovo impulso alla minaccia di alluvioni nelle aree in cui il suolo è già altamente saturo dopo gli eventi dei giorni scorsi.

Una nuova goccia fredda si sta muovendo verso est sul Mediterraneo occidentale e centrale. Davanti ad essa, venti di Scirocco spostano una massa d’aria calda e umida verso nord, producendo precipitazioni sia convettive che orografiche lungo il settore meridionale delle Alpi, gli Appennini e le Alpi Dinariche nordoccidentali. Ulteriori precipitazioni si verificheranno lungo il limite frontale, dove sono probabili ancora violenti temporali.  Il nuovo evento è in realtà creato da due situazioni separate: una è il passaggio del fonte freddo oggi, 1 novembre, mentre il secondo è la ritirata dello stesso fronte nella giornata di domani, venerdì 2 novembre, che agirà come fronte caldo. Entrambi gli eventi porteranno nubifragi e localmente 100-200 mm di pioggia in 36-48 ore.

Dal confronto tra i vari modelli, oggi il picco di maltempo è atteso sugli Appennini settentrionali e sull’Italia nordorientale, in particolare Trentino, Veneto e Friuli, come potrete vedere dalle mappe contenute nella gallery a corredo dell’articolo. Per domani, 2 novembre, il picco è atteso sugli Appennini centrali, la Slovenia occidentale-sudoccidentale, Istria e Quarnaro (Croazia). La goccia fredda poi rimarrà in stallo sul Mediterraneo centro-occidentale, producendo ancora precipitazioni intense tra sabato 3 e domenica 4 novembre. Le aree colpite includeranno ancora Italia settentrionale e nordorientale, Sardegna, Corsica, Slovenia occidentale e le parti più settentrionali di Tunisia e Algeria.

Estofex ha emesso nuovi avvisi sul maltempo di oggiMeteoWeb continuerà a pubblicare aggiornamenti sull’evoluzione della situazione. Intanto ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: