Allerta Meteo, Uragano Mediterraneo sul mar Jonio: Grecia col fiato sospeso, attenzione anche in Calabria e Sicilia

/
MeteoWeb

Allerta Meteo – Si è formato puntuale come un orologio svizzero l’Uragano Mediterraneo posizionato nel mar Jonio: al momento la pressione è crollata a 1001hPa, non un valore eccezionale in termini assoluti, ma importante relativamente all’alta pressione che interessa un po’ tutt’Italia con valori intorno ai 1020hPa, o addirittura 1025hPa sulle Alpi. E nelle prossime ore sullo Jonio il campo barico crollerà ulteriormente. L’Italia – lo confermiamo – verrà fortunatamente soltanto lambita da questa tempesta che nel weekend si abbatterà in modo molto pesante su Grecia e Turchia, colpendo il Peloponneso, l’Attica e il mare Egeo con venti impetuosi e piogge alluvionali (previsti nel Peloponneso oltre 450mm di pioggia in meno di 36 ore tra Sabato e Domenica). Se la Grecia e la Turchia rischiano una vera e propria catastrofe (a Creta stamattina sono già transitati furiosi temporali prefrontali che hanno provocato disagi per gli allagamenti e le frane), l’Italia non rimarrà soltanto a guardare: Calabria e Sicilia risentiranno comunque del passaggio di questa tempesta con qualche pioggia nelle zone joniche, mareggiate e venti impetuosi soprattutto nel siracusano. Eloquenti le mappe che pubblichiamo nella gallery a corredo dell’articolo. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: