Alpi BOOM BOOM, oltre 10 metri di Neve a metà Maggio: corsa contro il tempo per il Giro d’Italia [FOTO e VIDEO]

Neve sulle Alpi, accumuli eccezionali in piena Primavera: lavori in corso a rilento per le difficoltà meteorologiche in vista del Giro d'Italia. Le immagini

  • Passo Rombo
    Passo Rombo
  • Passo Rombo
    Passo Rombo
  • Passo Rombo
    Passo Rombo
  • Passo Rombo
    Passo Rombo
  • Passo Rombo
    Passo Rombo
  • Passo Rombo
    Passo Rombo
  • Passo Rombo
    Passo Rombo
  • Passo Rombo
    Passo Rombo
  • Passo Rombo
    Passo Rombo
  • Passo Rombo
    Passo Rombo
  • Passo Gavia
    Passo Gavia
  • Passo Gavia
    Passo Gavia
  • Passo Gavia
    Passo Gavia
  • Passo Gavia
    Passo Gavia
  • Passo Gavia
    Passo Gavia
  • Passo Gavia
    Passo Gavia
  • Passo Gavia
    Passo Gavia
  • Piccolo San Bernardo
    Piccolo San Bernardo
/
MeteoWeb

Le Alpi sono letteralmente sommerse di neve, soprattutto nelle aree di confine tra Italia e Austria, nei settori orientali dell’arco alpino. Sulle Alpi retiche, proprio tra Italia e Austria, si segnalano fino a 20 metri di accumulo sul Passo del Rombo (2.470 metri) per accumuli eolici e valanghivi. Più mediamente, varie località intorno ai 2.000 metri di altitudine raggiungono i 10 metri di accumulo. Si lavora in modo particolarmente intenso per le riaperture stagionali dei principali passi alpini, in grande ritardo rispetto alla consuetudine degli ultimi anni: sono state soprattutto le nevicate di Aprile e Maggio a rallentare i lavori. La nuova importante perturbazione in arrivo nei prossimi giorni, con abbondanti ulteriori nevicate su tutto l’arco alpino (soprattutto tra Venerdì 24 e Sabato 25 Maggio, ma nevicherà copiosamente anche domani) andrà ad aumentare ulteriormente lo spessore della coltre nevosa. E cresce la preoccupazione per il Giro d’Italia che già sta correndo dall’inizio sotto la pioggia e al freddo, e da Giovedì 23 arriverà sulle Alpi (in Piemonte), per poi raggiungere le Dolomiti martedì 28 Maggio quando i corridori dovrebbero salire fino ai 2.681 metri del Passo Gavia dove l’accumulo nevoso ha superato i 6 metri (vedi foto nella gallery a corredo dell’articolo).

Passo Gavia, lavori in corso per la riapertura in vista del Giro d’Italia ma ci sono oltre 6 metri di neve [VIDEO]

Se questa situazione meteo sta provocando problemi per l’organizzazione del Giro d’Italia, è invece una vera e propria manna dal cielo per le condizioni dei ghiacciai alpini in grande sofferenza negli ultimi anni (e soprattutto nell’ultimo inverno), a cui adesso è consentita una vera e propria boccata di … neve!

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play