Anticiclone: 9° giorno consecutivo di gelo, nebbia e galaverna in pianura Padana. Emergenza smog sempre più grave [GALLERY]

/
MeteoWeb

Continua il lungo periodo di freddo da inversione in pianura Padana, provocato dall’anticiclone che da ormai due settimane sta interessando il territorio dell’Italia settentrionale: oggi, infatti, è il nono giorno consecutivo di nebbia e gelo in pianura Padana, con temperature che rimangono molto basse anche nelle ore diurne a causa del fenomeno dell’inversione termica. Tra le località più fredde di oggi abbiamo Lazzate con +0,3°C di temperatura massima, Nichelino, San Giacomo Vercellese e Bibbiano, che non hanno superato i +0,5°C, Albinea dove la massima è stata di +0,8°C e Piovà Massaia dove la temperatura si è fermata a +0,9°C. Tra le altre località abbiamo temperature massime di appena +1,2°C ad San Paolo Solbrito, +1,3°C sia a Modena che a Reggio Emilia, +1,4°C a Castellanza, Livorno Ferraris e Pietra Marazzi, +1,6°C a Pavia, Gallarate e Cesena, +1,8°C a Bologna e Legnano, +1,9°C ad Abbiategrasso e Argenta, +2,0°C a Parma, +2,1°C a Castelfranco Emilia, +2,2°C a Forlì, +2,5°C a Carpi, +2,6°C ad Arona, +2,8°C a Ferrara e Lodi, +2,6°C a Piacenza, +2,7°C a Brescia, +2,8°C a Milano, Ravenna e Sangiano, +2,9°C a Bagnacavallo , +3,5°C a Rovigo, +3,8°C a Chioggia. Giornata di ghiaccio a Parella (Torino) con una massima di -0,2°C dopo una minima di -4,1°C. Una situazione tipicamente invernale che sta provocando estese gelate e il fenomeno della galaverna.

POPLEX.2016349.terra.1kmAnche nei prossimi giorni avremo ancora nebbia e gelo: una situazione, appunto, tipica dell’inverno settentrionale. Al Nord, infatti, Dicembre è il mese più secco dell’anno, da sempre caratterizzato proprio da lunghi periodi anticiclonici, freddi in pianura a causa dell’inversione termica. Una situazione che sta determinando una grave emergenza smog a causa dell’assenza di vento: l’aria è completamente ferma sia in verticale che in orizzontale, senza alcun tipo di ricambio. In queste condizioni la pianura Padana si trasforma in una sorta di “cappa” da cui si potrà uscire nei prossimi giorni soltanto al rimescolamento provocato dallo scirocco in arrivo per il violento ciclone in procinto di colpire il Sud nel weekend.

Nebbia: norme comportamentali per guidare in totale sicurezza