Arizona: il Grand Canyon, tra siccità e scenari mozzafiato [FOTO]

  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
/
MeteoWeb

Meravigliose “pagine di un grande libro di storia”

Il Grand Canyon è un’immensa gola creata dal fiume Colorado nell’Arizona settentrionale. Lungo 446 km e profondo fino a 1.600 metri, per la maggior parte è incluso nel parco nazionale del Grand Canyon, uno dei primi parchi nazionali degli Stati Uniti.

La prima spedizione scientifica fu guidata da John Wesley Powell, che descrisse le rocce sedimentarie esposte nel canyon come “pagine di un grande libro di storia”.