Auto dell’anno 2019: ecco le finaliste che si contenderanno il premio al Salone di Ginevra [GALLERY]

  • Mercedes Classe A
    Mercedes Classe A
  • Mercedes Classe A
    Mercedes Classe A
  • Peugeot 508
    Peugeot 508
  • Peugeot 508
    Peugeot 508
  • Kia Ceed
    Kia Ceed
  • Kia Ceed
    Kia Ceed
  • Ford Focus
    Ford Focus
  • Ford Focus
    Ford Focus
  • Citroen C5 Aircross
    Citroen C5 Aircross
  • Citroen C5 Aircross
    Citroen C5 Aircross
  • Alpine A110
    Alpine A110
  • Alpine A110
    Alpine A110
/
MeteoWeb

Anche in questo 2019 è giunto il momento di assegnare l’ambito premio di “Auto dell’anno”.
Si tratta di un riconoscimento che premia il modello di autovettura che, nei dodici mesi precedenti all’assegnazione, abbia espresso i migliori contenuti in fatto di design e innovazione tecnologica in rapporto al prezzo di vendita. 

Nasce più di 50 anni fa, precisamente nel 1964, su iniziativa di alcune riviste del settore che si occupano di selezionare i modelli che possono accedere alla competizione.
Tra i requisiti fondamentali è necessario che i modelli vengano commercializzati in almeno cinque Paesi europei nel corso dell’anno precedente a quello di assegnazione.

Le valutazioni vengono espresse da una giuria composta da esperti internazionale del settore auto e si basano su design, comfort, sicurezza, economicità d’esercizio, guidabilità, prestazioni, funzionalità, rapporto qualità/prezzo e, ultimo ma non certo per importanza, rispetto per l’ambiente.
Verificate e valutate le candidate, viene effettuata una prima selezione che porta alla definizione di sette finaliste. Per esprimere il giudizio finale ogni membro della giuria ha a disposizione 25 punti da distribuire tra le 7 auto, potendo assegnare un massimo di 10 punti alla prima scelta.
Quest’anno, le auto che hanno superato una lunga selezione tra 60 modelli diversi, sono la Alpine A110, la Citroen C5 Aircross, la Ford Focus, la Jaguar I-Pace, la Kia Ceed, la Mercedes Classe A e la Peugeot 508. 

Il premio, che rappresenta il riconoscimento più prestigioso in Europa ed è quindi molto ambito dalle case automobilistiche, sarà assegnato lunedì 4 marzo al Salone dell’auto di Ginevra.