Auto elettriche: Volkswagen blocca le vendite della e-Up [GALLERY]

/
MeteoWeb

Il gruppo tedesco Volkswagen, strano ma vero, è stato colto impreparato dall’elevato numero di ordini dell’elettrica e-Up.

Un, probabilmente, inaspettato successo dell’e-Up (considerato che nel 2018 non è rientrata neppure nella top 10 delle elettriche più vendute) ha portato Volkswagen a prendere la decisione di sospendere gli ordini della citycar elettrica chiudendo quindi le prenotazioni, almeno per il momento.

A confermare quanto abbiamo scritto è una mail che Volkswagen ha spedito ai propri concessionari invitandoli a chiudere gli ordini bloccando le prenotazioni dei clienti. Secondo il contenuto della mail, le motivazioni di tale richiesta andrebbero ricercate nel fatto che le prenotazioni superano di gran lunga le potenzialità di consegna del gruppo perciò la casa non è più in grado di soddisfare la domanda dei clienti.

In concomitanza con gli stop alla commercializzazione ricevuti dai concessionari, la Volkswagen e-Up è stata rimossa anche dal sito ufficiale. Ricordiamo che la e-Up nonostante non sia più freschissima (il lancio risale infatti al 2013) ha dalla sua la propulsione completamente elettrica abbinata alle dimensioni compatte che la rendono perfetta per i piccoli spostamenti in città e anche qualche gita non troppo fuori porta a causa dei soli 150 km di autonomia. Tra le auto a batteria, la e-Up è al secondo posto per prezzo, subito dopo la Smart, con un listino che parte da 27 mila euro.