Viaggio a Reggio Calabria alla scoperta della lavorazione del Bergamotto, pregiatissimo “Oro Verde del Sud” [FOTO e VIDEO]

  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
  • Foto di Simone Pizzi
    Foto di Simone Pizzi
/
MeteoWeb

Il Bergamotto è un agrume autoctono dello Stretto di Messina: le particolarissime condizioni meteo-climatiche del versante calabrese dello Stretto ne hanno creato l’habitat naturale proprio a Reggio Calabria e dintorni, dov’è diventato un simbolo della zona. Ma storicamente è anche un elemento essenziale per le attività produttive locali, che da decenni lo valorizzano nel modo migliore possibile sfruttando le straordinarie virtù benefiche, in ambiti diversi, dell’olio essenziale, del succo, della polpa e dell’essenza. L’olio essenziale è molto utilizzato per i profumi più famosi e costosi del mondo. Importanti gli sviluppi del bergamotto anche in ambito medico e farmacologico.

Con il nostro Simone Pizzi, siamo andati a visitare l’azienda Agrumicola Micò di Brancaleone dove i bergamotti, puliti e selezionati, vengono stoccati provvisoriamente in cassette di plastica, poi vengono caricati in un macchinario per un accurato lavaggio e un controllo qualità. Da qui vengono caricati in una speciale macchina dove viene rimossa  la buccia. Il composto ottenuto viene setacciato e subisce una prima separazione dall’acqua per poi passare in un separatore nel quale la cuccia viene lavorata ottenendo acqua che viene reinserita nella macchina speciale per il lavaggio,poi un residuo e olio essenziale. I bergamotti privi di cuccia vengono portati in una tramoggia per la spremitura, il succo viene conservato in dei silos, la polpa di scarto invece viene conservata per essere poi lavorata da altre aziende.

Viaggio a Reggio Calabria alla scoperta della lavorazione del Bergamotto, Oro verde del Sud [VIDEO]