Maltempo in Brasile, allagamenti a San Paolo: il bilancio delle vittime continua ad aggravarsi, almeno 11 morti [FOTO]

  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
/
MeteoWeb

E’ salito a undici il numero dei decessi provocati dalle inondazioni che hanno colpito la regione metropolitana di San Paolo, in Brasile, dopo le piogge che, dalla notte scorsa, continuano incessanti: lo ha reso noto il portale di notizie G1 citando dati forniti dai vigili del fuoco locali. Sei delle vittime sono morte per annegamento: tre a Sao Caetano, una a Sao Bernardo, una a Santo Andre’ e l’ultima nella capitale, San Paolo. Le altre cinque (un neonato a Embu das Artes e una famiglia di quattro persone a Ribeirao Pires) in seguito a frane che hanno sotterrato le rispettive abitazioni. Il governatore di San Paolo, Joao Doria, ha chiesto alla popolazione di restare in casa e di non uscire per strada. Secondo i meteorologi, le precipitazioni dovrebbero proseguire anche per le prossime 48 ore.