Caldo e scirocco: nella Sicilia jonica lo straordinario spettacolo della nebbia di mare [FOTO LIVE]

  • foto di Francesco Fiscetta
    foto di Francesco Fiscetta
  • foto di Francesco Fiscetta
    foto di Francesco Fiscetta
/
MeteoWeb

E’ una domenica di gran caldo al Centro/Sud Italia, con temperature elevatissime che hanno già raggiunto i +30°C in Puglia, i +27°C in Calabria e Molise, i +25°C tra Abruzzo, Lazio e Campania. In Sicilia la colonnina di mercurio ha grandi sbalzi in base alle varie aree: a Palermo è arrivata a +26°C, Sambuca di Sicilia a +27°C, Vittoria a +28°C, Misilmeri e Castelbuono addirittura a +29°C, e nel pomeriggio questi dati aumenteranno ulteriormente, in attesa del caldo pazzesco di domani quando si potrebbero superare molti record con picchi di oltre +35°C. Ma non in tutta l’isola fa così caldo: le correnti di scirocco, infatti, stanno determinando la formazione di nebbie marine sulle coste joniche, dove le temperature si mantengono molto basse. La nebbia ha interessato Catania, Acitrezza e molte altre aree costiere tra siracusano, catanese e messinese. A Catania centro la temperatura è ferma a +22°C, addirittura a Ognina non ha superato i +19°C. Stesso dato, +19°C, ad Acireale, Acitrezza e Calatabiano. Ma la località più fredda è Riposto, con appena +18°C in pieno giorno. Spettacolari le fotografie nella gallery a corredo dell’articolo, sulle coste ma anche dall’interno dove verso il mare si vede molto bene la nebbia marittima.