Caldo senza precedenti al Centro/Sud, parte la caccia ai record: enorme nube di sabbia dal Sahara al Sud, temperature in forte aumento [LIVE]

/
MeteoWeb

E’ iniziata stamattina la “caccia ai record” per l’eccezionale ondata di caldo in atto sull’Italia: il clima è già tipicamente primaverile, nonostante siamo ancora a Febbraio. In questi giorni dovremmo vivere le rigidità dell’inverno con gelate e neve fino a quote molto basse, invece sembra di essere a metà maggio. Le temperature stanno aumentando molto rapidamente sin dalle prime ore del mattino, soprattutto in Sardegna dove alle 09:30 avevamo già +21°C a Carbonia e Arbus, +20°C a Padru, +19°C a Ovodda, Santa Giusta, Geremeas, Laconi e Silius. Una densa e vastissima nube di sabbia del Sahara occupa i cieli di gran parte del Centro/Sud, rendendo lo scenario particolarmente insolito.

Le temperature sono in forte aumento ovunque: sempre alle 09:30 spiccano in Abruzzo i +16°C di Chieti e i +13°C di L’Aquila, sull’Appennino centro/meridionale gli +11°C di Potenza e Campobasso, ma anche più a Nord tra Romagna e Marche sono notevoli i +15°C di Fano, Senigallia e Riccione, i +14°C di Rimini, Ancona, Cesena, Jesi e Forlì. Tutte temperature destinate ad aumentare sensibilmente nel corso della mattinata.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, i picchi più elevati saranno intorno alle ore 13:00 tra Sardegna, Sicilia e Calabria con punte diffusamente superiori ai +25°C. Rende, nella Valle del Crati vicino Cosenza, è già a +19°C.

E’ caccia ai record storici di Febbraio, che sono tutti antichissimi: +29,4°C a Palermo (febbraio 1977), +26,6°C a Catania (febbraio 1960), +25,8°C a Messina (febbraio 1979), +25,2°C a Reggio Calabria (febbraio 1979), +24,4°C a Pescara (febbraio 1990) +24,0°C a Bari (febbraio 1990) e Trapani (febbraio 1966), +23,9°C a Cosenza (febbraio 1965), +23,6°C a Roma (febbraio 1990), +23,4°C a Foggia (febbraio 1977) e Gela (febbraio 1966), +23,0°C ad Alghero (febbraio 1979) e Lampedusa (febbraio 1960), +22,8°C a Napoli (febbraio 1990) e Termoli (febbraio 1977), +22,4°C a Cagliari (febbraio 2010), +22,2°C a Latina (febbraio 1978), +22,0°C a Lecce (febbraio 1995), +21,8°C a Potenza (febbraio 1977), +21,6°C a Frosinone (febbraio 1990), +20,6°C ad Ancona (febbraio 1990), +21,0°C a Taranto (febbraio 1978), +20,0°C a Campobasso (febbraio 1998), +19,8°C ad Enna (febbraio 1968).

allerta meteo shelf cloud 01Confermato il forte maltempo di stasera con violenti temporali dapprima in Toscana nel pomeriggio, poi molto pericolosi nella notte tra Emilia Romagna e Marche con violente grandinate e piogge torrenziali. Attenzione in Romagna: rischiamo di avere picchi di +20°C in giornata e poi un clamoroso crollo termico in serata con sbalzi spaventosi e conseguenti fenomeni davvero molto molto estremi. Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: