Cogne tra le “TOP 100 Destinazioni Sostenibili 2016 del mondo” [FOTO]

/
MeteoWeb

Martedì 27 settembre 2016, nel Castello di Lubiana in Slovenia, è stato annunciato che Cogne è fra le 100 destinazioni più sostenibili al mondo.

L’organizzazione no-profit Green Destinations (con sede in Olanda) ha riconosciuto lo sforzo della località ai piedi del Gran Paradiso verso un turismo responsabile e il suo appeal sul turismo sostenibile. L’Amministrazione comunale aveva lanciato la sua candidatura nel giugno 2016 compilando un dossier con svariati parametri ambientali, energetici e sociali definiti dal Global Sustainable Tourism Council.

Gli atout di Cogne in questo campo sono molteplici, basti pensare che il 95% del territorio è protetto dal Parco Nazionale Gran Paradiso, da due siti di importanza comunitaria (SIC) e da una Zona di Protezione Speciale e che una tutela speciale è riservata al Prato di Sant’Orso, insignito nel 2012 come Meraviglia Italiana. Un altro parametro importante riguarda la mobilità e, in particolare, la gratuità del trasporto pubblico locale, non solo per la comunità residente, ma anche per gli ospiti che frequentano la località. Sul territorio vi sono poi punti di ricarica per bici e auto elettriche, per le quali è inoltre garantita la gratuità su tutti i parcheggi comunali. Cogne inoltre fa parte del gruppo di cooperazione europea “Alpine Pearls” che promuove la mobilità dolce.

Per quanto riguarda la tutela delle tradizioni è sufficiente citare le attività svolte dal gruppo folkloristico “Lou Tintamaro” o dalla cooperativa dei pizzi al tombolo “Les dentllières”. Molteplici sono poi i gruppi di canto corale e le associazioni di volontariato che operano ai piedi del Gran Paradiso.

Le località candidate a livello mondiale erano circa un migliaio e ad ottenere il riconoscimento per l’Italia sono state Cogne, la provincia di Forlì-Cesena in Emilia Romagna e la frazione Monte Pisano, a Calci, in Toscana. A far compagnia a Cogne, ci sono le norvegesi Isole Svalbard, la Repubblica di Palau in Oceania, l’area statunitense delle Cascate del Niagara, Are in Svezia, Città del Capo in Sud Africa, la regione della Bretagna francese e tante altre località sparse dal Costa Rica, alla Corea del Sud, passando per i grandi parchi africani. L’importantissimo riconoscimento conferma l’impegno del Comune di Cogne verso l’ambiente e verso lo sviluppo sostenibile.

Nel dossier dovevano essere segnalati anche i progetti futuri e fra questi Cogne ha indicato la riduzione del traffico tramite il collegamento funiviario in progetto fra Aosta e Cogne, il quale potrà incentivare le persone a utilizzare la funivia per recarsi da Aosta a Cogne senza l’auto.