Ecco il castello di sabbia più alto al mondo, alto circa 14 metri [FOTO]

/
MeteoWeb

19 scultori, quasi 14 metri di altezza e 1800 tonnellate di sabbia: questi i numeri della struttura da Guinness dei Primati realizzata per l’inaugurazione della rotta Istanbul-Miami della Turkish Airlines

In occasione del primo volo di Turkish Airlines a Miami, ottava destinazione negli Stati Uniti, la compagnia aerea ha ingaggiato The Sand Sculpture Company per costruire il castello di sabbia più alto al mondo. Il team di esperti, capeggiato da Ted Siebert, 7 volte detentore del Guinnes dei Primati, ha lavorato senza sosta per ben due settimane plasmando 1800 tonnellate di sabbia. Risultato: un castello da record, alto circa 14 metri, con una superficie di 418 metri quadrati (video).
Si tratta solo dell’ultimo traguardo raggiunto dalla prima compagnia al mondo per numero di nazioni raggiunte, che da domenica 25 ottobre connette ogni giorno Miami con 278 destinazioni. La rotta, operata con Boeing 777-300ER, permette ai viaggiatori d’affari e ai turisti, in partenza e in arrivo a Miami, di godere del pluripremiato servizio di bordo della Migliore Compagnia d’Europa.
Fondata nel 1933 con una flotta di soli cinque aerei, membro della Star Alliance, Turkish Airlines è oggi una compagnia aerea a quattro stelle, con una flotta di 296 aeromobili (civili e cargo) che volano verso 278 destinazioni (di cui 230 internazionali e 48 nazionali). Una delle compagnie in maggiore crescita, è stata ripetutamente premiata con premi ‘Passengers Choice Awards’ dal gruppo Skytrax: dai dati del 2015 Turkish Airlines è risultata vincitrice per il quinto anno di fila del premio di ‘Migliore Compagnia d’Europa’ e per il settimo anno di ‘Migliore Compagnia del Sud Europa’. Dopo aver ottenuto nel 2010 il premio Skytrax per ‘Miglior Catering in Economy Class‘ e nel 2014 per ‘Miglior Catering in Business Class’, Turkish Airlines ha ottenuto quest’anno i premi per ‘Miglior Business Class Lounge’ e ‘Miglior Pasti in Business Class Lounge’. Turkish Airlines in Italia è presente in 10 aeroporti – Milano, Roma, Venezia, Bologna, Torino, Napoli, Genova, Catania, Pisa e Bari – con 149 collegamenti settimanali da/per Istanbul.