El Nido de Quetzalcoatl: come soggiornare nella casa serpente [GALLERY]

/
MeteoWeb

Siamo a nord di Città del Messico. E’ qui che sorge El Nido de Quetzalcoatl, una casa bizzarra, progettata dall’architetto messicano Javier Senosiain, già autore della Nautilus House. La costruzione prende il nome della terribile divinità azteca, il cui nome deriva dalla lingua nahuati e significa “serpente piumato”. In effetti appare proprio come un serpente, sembra affondare nel terreno per poi riaffiorare in superficie col suo aspetto sinuoso, dalle linee curve e con all’interno arredi si misura e dotata di finestre arrotondate. Ricavata in una grotta di 50 metri, vanta una superficie di 5000 mq e dispone di 10 appartamenti che possono essere affittati da chiunque ad un costo di 222 dollari a notte. Dai colori dominanti blu, viola e arancio, la costruzione attira moltissimi visitatori, incantati dal suo aspetto fiabesco e desiderosi di soggiornare nel ventre di un serpente.