Hawaii: ogni giorno nuove case vengono inghiottite dalle fratture o dalla lava del vulcano Kilauea [GALLERY]

  • Credit: USGS
    Credit: USGS
  • Credit: USGS
    Credit: USGS
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
/

Senza alcun segno di conclusione in vista per l’attività eruttiva del vulcano Kilauea, decine di famiglie che hanno perso case e proprietà nella lava o hanno subito gravi danni dai terremoti stanno cercando di ricominciare.

Una famiglia residente nella suddivisione di Leilani Estates, una delle più colpite, ha dovuto lasciare la propria casa da quando è cominciata l’attività vulcanica il 3 maggio. Mentre la lava non ha ancora raggiunto la proprietà, la famiglia Pacarro sta affrontando un diverso tipo di pericolo. “Con tutte le scosse e i terremoti che ci sono stati, hanno cominciato a crearsi delle fratture. Ora se guardiamo nelle fratture, non siamo neanche in grado di vederne il fondo. È spaventoso”, ha affermato un membro della famiglia.

Pacarro afferma che alcune delle fratture nella proprietà raggiungono i 3 metri di ampiezza e sono lunghe come due campi da calcio. Una di esse si è formata proprio sotto la casa e crescendo, ha spostato l’abitazione di oltre 1 metro. “Si sta inclinando al punto che non si può aprire la porta d’ingresso. La nostra casa sta lentamente scivolando in questa enorme frattura e ogni giorno andiamo a letto non sapendo se l’indomani la rivedremo ancora in piedi”, ha continuato.

La famiglia Parr, invece, si è trasferita di recente dalla California alle Hawaii e ha potuto vivere in una casa sull’isola solo per due settimane prima dell’inizio delle eruzioni. Dopo essere stata costretta all’evacuazione e senza altri posti in cui andare, la famiglia ha fatto ritorno nel continente e continua a guardare la devastazione dell’angolo sudorientale delle Hawaii dalla TV. “Tutta la nostra proprietà è ricoperta dalla lava ora. Tutto questo ci spezza il cuore. Abbiamo vissuto lì solo per due settimane”.

Anche Emily Clearwater e suo marito non vedono la loro casa da quando è iniziata l’attività vulcanica. La coppia si era trasferita alle Hawaii quest’anno per far crescere la famiglia. Uno dei loro vicini ha visto la distruzione della loro proprietà da un elicottero. “Ci ha detto che è abbastanza sicuro che la nostra casa sia distrutta e che la maggior parte della nostra proprietà – probabilmente ¾ di essa – sia coperta dalla lava. Guardiamo costantemente le notizie, le immagini e i video per cercare di capire se la casa è ancora lì. È orribile”.

Dal 3 maggio ad oggi sono almeno 23 le fratture che si sono aperte nel suolo a distanza notevole dal vulcano. La lava che emerge ha già distrutto almeno 50 strutture.