Festival della Meteorologia: riuniti a Rovereto gli esperti del “tempo che fa”

/
MeteoWeb

A Rovereto il ‘Festivalmeteorologia’, la prima manifestazione in Italia dedicata a previsori, scienziati, professionisti e appassionati del “tempo che fa”

Ha preso il via oggi a Rovereto il ‘Festivalmeteorologia’, la prima manifestazione in Italia dedicata a previsori, scienziati, professionisti e appassionati del “tempo che fa”, ideata e promossa dall’Universita’ di Trento. In programma, fino a domani, conferenze, seminari, laboratori didattici ed esposizioni per illustrare attivita’ e strumenti della ricerca scientifica, per soffermarsi sui problemi legati alla comunicazione delle previsioni e all’impatto del meteo su vari aspetti della vita, per presentare gli enti istituzionali, le aziende e le associazioni che operano nel settore.

Festival Meteorologia (3)Per rispondere alle curiosita’ dei ragazzi, nel corso della manifestazione ci saranno infatti anche dei laboratori sulla pressione atmosferica, la pioggia e il vento. Sara’ inoltre effettuata una diretta dall’Antartide con il gruppo impegnato nella stazione di ricerca Concordia e si potranno visitare la mostra “Cronaca Bianca – Foto della nevicata dell’85” e la stazione meteorologica storica di Rovereto. “Questo festival punta a portare un sapere serio, ben costruito, basato sulla ricerca nella societa’ e nella complessita’ del mondo”, ha detto il rettore dell’Universita’ di Trento, Paolo Collini. “Quello della meteorologia – ha aggiunto – e’ un ambito straordinariamente multidisciplinare, che riguarda l’agricoltura come la tutela del territorio, che coinvolge molti attori. E’ un tema importante per la nostra societa’, sui fenomeni estremi ma anche nei grandi cambiamenti”. Il festival si svolge a Rovereto tra auditorium Melotti, palazzo Piomarta (Istruzione) e Biblioteca civica. In programma conferenze, seminari, laboratori didattici, esposizioni e varie iniziative.