Google a caccia del mostro di Loch Ness: una FOTO rilancia il mito

/
MeteoWeb

Un tronco di legno? Oppure un uccello? Si chiedono a Mountain View

Google sulle tracce del mostro di Loch Ness, e tra le immagini ottenute da Street View sia in superficie che in profondità del celebre lago scozzese ne spunta una che promette di rilanciare la leggenda di Nessie. Le riprese che vengono pubblicate oggi mostrano infatti una sorta di corpo scuro nel mezzo del bacino d’acqua. “Siamo rimasti sorpresi pure noi” un portavoce di Google ha dichiarato al Telegraph, che ha chiesto ragguagli su uno “strano, oggetto, rigonfio, sulla superficie del lago”. Un tronco di legno? Oppure un uccello? Si chiedono a Mountain View. “Oppure il mostro”, ipotizza, tra il serio e il faceto, il portavoce.
Queste nuove immagini arrivano nell’anniversario della pubblicazione nel 1934 della celeberrima foto del Mostro di Lochness sul Daily Mail, che per 40 anni ha alimentato il mito, sino alla conferma che si trattava di un falso nel 1975. Una storia che continua ad appassionare: Google, che ha trascorso una settimana a raccogliere immagini in cerca di Nessie, registra ogni mese circa 200mila ricerche sull’argomento, più altre 120mila collegate a richieste di informazioni e prenotazioni di alloggi nei dintorni del lago.