Guida agli alberi di Natale più belli d’Italia [FOTO]

  • Alberi di Natale in Italia: Alpe di Siusi © Alpe di Siusi Marketing_Laurin Moser
    Alberi di Natale in Italia: Alpe di Siusi © Alpe di Siusi Marketing_Laurin Moser
  • Alberi di Natale in Italia: Lecce
    Alberi di Natale in Italia: Lecce
  • Albero di Castelbrando © Ufficio Marketing CastelBrando
    Albero di Castelbrando © Ufficio Marketing CastelBrando
  • L’albero di vetro di Ferrara © Mirko Ghirelli (Delphi International Srl)
    L’albero di vetro di Ferrara © Mirko Ghirelli (Delphi International Srl)
  • Alberi di Natale in Italia: Firenze © Più Firenze
    Alberi di Natale in Italia: Firenze © Più Firenze
  • L’albero di Natale di Genova © Genova città digitale
    L’albero di Natale di Genova © Genova città digitale
  • Alberi di Natale in Italia: Gubbio
    Alberi di Natale in Italia: Gubbio
  • Alberi di Natale in Italia: Milano © Comune di Milano
    Alberi di Natale in Italia: Milano © Comune di Milano
  • Alberi di Natale in Italia: Roma © Ufficio del Turismo del Comune di Roma
    Alberi di Natale in Italia: Roma © Ufficio del Turismo del Comune di Roma
  • Albero Tortile di Siracusa
    Albero Tortile di Siracusa
/
MeteoWeb

Tradizionali, ecologici o artistici: i migliori 10 alberi di Natale secondo momondo

Paese che vai, albero che trovi. A pochi giorni dalle prossime festività natalizie, il sito internazionale di ricerca viaggi e voli low cost momondo.it dedica agli amanti del Natale una guida ai 10 alberi più belli e originali della penisola.

Un percorso che attraversa tutta l’Italia, dalle Dolomiti alla Sicilia, in un susseguirsi di luci colorate e visioni mozzafiato. Ce n’è per tutti i gusti, dai modelli tradizionali a quelli ecologici, fino alle installazioni artistiche. Una carrellata di emozioni, da cui lasciarsi ispirare.

Nel segno della tradizione

Albero di Castelbrando © Ufficio Marketing CastelBrando
Albero di Castelbrando © Ufficio Marketing CastelBrando

Ha ancora un posto speciale nel cuore degli italiani la tradizione, che trova negli alberi di Natale allestiti nell’Alpe di Siusi, in Trentino-Alto Adige, la sua massima espressione. Poi, ancora, il primato di CastelBrando, a Cison di Valmarino, in provincia di Treviso. Il maestoso Cedro dell’Atlante che sovrasta l’antico borgo è tra i 10 più grandi d’Europa.

A Roma, in Piazza Venezia, campeggia come ogni anno il grande albero di Natale inaugurato alla presenza delle istituzioni. Quest’anno, significato particolare per l’installazione, che riporta insieme al tricolore la bandiera francese, in ricordo degli attentati del 13 novembre. Abete di grandi dimensioni anche per Firenze, che ospita per il quarto anno F-Light, il festival dell’illuminazione.

Ecologia e impegno sociale

Alberi di Natale in Italia: Milano © Comune di Milano
Alberi di Natale in Italia: Milano © Comune di Milano

Puntano sulla sostenibilità ambientale Milano e Genova, che scelgono per le proprie piazze principali alberi che in ogni caso sarebbero stati abbattuti per il benessere dei boschi da cui provengono. Per gli addobbi, le luci sono rigorosamente al led a risparmio energetico, per il rispetto dell’ambiente e dei cittadini.

Menzione speciale per Calimera, in provincia di Lecce, che propone un albero ecologico completamente costituito da bottiglie di plastica. Il progetto, curato dall’associazione non profit 2HE, è a sostegno delle persone affette da Sla. Interamente realizzato con naturali e riciclabili è poi l’“ALbero TOrtile” di Siracusa, ideato da artisti locali su concorso pubblico.

Arte e piacere dello sguardo

L’albero di vetro di Ferrara © Mirko Ghirelli (Delphi International Srl)
L’albero di vetro di Ferrara © Mirko Ghirelli (Delphi International Srl)

Ha un carattere marcatamente artistico la creazione in vetro di Murano quest’anno a Ferrara. Realizzata dal Maestro vetraio Simone Cenedese è l’albero di Natale in vetro soffiato più grande al mondo.

Primato internazionale anche per Gubbio, che con la sua installazione lungo le pendici del Monte Ingino conquista la vetta mondiale per dimensione. Un imponente spettacolo di luci che da 35 anni domina l’antico borgo, rendendolo in questo periodo ancora più magico.