Il maltempo spazza via il caldo record al Nord: temperature crollate di 20°C in poche ore, tanti morti per i fenomeni estremi [LIVE]

/
MeteoWeb

Cambia tutto in poche ore, all’insegna del maltempo più estremo: domenica tempestosa al Nord Italia, come ampiamente previsto nei precedenti bollettini meteorologici pubblicati nei giorni scorsi. Le temperature sono crollate di oltre 20°C in poche ore, dai picchi superiori ai +40°C fino ai +20/+21°C raggiunti nel pomeriggio di oggi in varie località di Emilia Romagna, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Almeno 6 persone sono morte per episodi drammatici legati al maltempo: frane, esondazioni, smottamenti, crolli. E forti temporali insistono nell’alto Adriatico in serata, tra Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia, in modo particolare tra la Laguna di Venezia e il Golfo di Trieste. Ancora caldo, invece, al Sud dove le temperature rimarranno elevate fino a Venerdì 11 Agosto. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: